Amélie Mauresmo: “Mi immagino Francesca Schiavone capitano di Fed Cup a breve”

Amélie Mauresmo: “Mi immagino Francesca Schiavone capitano di Fed Cup a breve”

Amélie Mauresmo, capitano della squadra francese di Fed Cup, ha rilasciato due giorni fa alcune dichiarazioni. La transalpina ha parlato delle potenzialità di Caroline Garcia e di Océane Dodin, e ha commentato la presenza di Francesca Schiavone nel team azzurro.

Amélie Mauresmo, coach di Andy Murray e capitano della squadra francese di Fed Cup, ha rilasciato alcune dichiarazioni due giorni fa, al termine del match tra la sua “pupilla” Caroline Garcia e la nostra Sara Errani. La transalpina ha toccato diversi temi, come per esempio il potenziale della Garcia e della giovane Océan Dodin.

Alla domanda riguardo le affermazioni di Murray, che aveva detto che la Garcia ha buone possibilità in futuro di diventare numero 1 del mondo, Mauresmo ha risposto: “È difficile prevedere queste cose. Diventare n. 1 è talmente diffcile. Forse, in generale, quando si gioca molto bene, è più facile prevedere un ingresso nei Top 10. I pronostici sono sempre difficili. Ma perché no. In questo sport è importante puntare in alto“. E ancora, sulla Dodin: “Essere convocati in nazionale in giovane età, come nel suo caso, può essere un acceleratore straordinario. Spero che si serva di quest’esperienza per continuare a progredire. È una giocatrice con un grande potenziale.”

France's team captain Amelie Mauresmo comforts Caroline Garcia after their semi-final match of the Fed Cup tennis tournament against Czech Republic in Ostrava

Infine, il capitano francese ha commentato la convocazione e la presenza nel team azzurro di Francesca Schiavone, dicendo addirittura che vede probabile la carica di capitano della squadra per la milanese: “Beh allora potrei rigiocare anch’io (ride). No no, ma non ci aspettavamo di rivederla ancora in squadra. Ho tanti ricordi dei match disputati contro di lei, soprattutto in questa competizione, delle grandi battaglie. E poi, non so perché, ma me la immagino molto presto capitano della squadra italiana. In realtà non so se pensa di smettere di giocare. Ma un giorno forse Corrado si stuferà (ride)”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio Remus - 2 anni fa

    Dopo questa seconda debacle contro le francesi sarebbe arrivato il momento di considerare un’eventuale sostituzione del capitano. Condivido il pensiero della Mauresmo, anche se ormai del gruppo storico rimarrebbe solo la Errani

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy