Bertolucci e Semeraro contro la FIT: “Più fondi per i giovani, meno a SuperTennis”

Bertolucci e Semeraro contro la FIT: “Più fondi per i giovani, meno a SuperTennis”

Bertolucci e Semeraro all’attacco: “Più fondi per i giovani, meno a #SuperTennis”. La FIT risponde: “Servi delle pay-tv”. Voi da che parte state?

8 commenti

Parole al veleno quelle di Paolo Bertolucci e Stefano Semeraro sul quotidiano La Stampa nella giornata di ieri. I due commentatori, rispettivamente di Sky Sport ed Eurosport, hanno attaccato la Federazione, sostenendo che non investa abbastanza nei giovani.

CRISI ITALIANA – “La colpa non è tutta del presidente Binaghi, io però punterei meno sulla tv e più sul settore tecnico. II modello dei team privati spagnoli purtroppo da noi non funziona, serve un vero direttore tecnico che stili un piano, cercando di copiare bene dalle federazioni che oggi funzionano meglio: francese, inglese e australiana”, ha detto Bertolucci. I risultati e il ranking purtroppo danno loro ragione, visto che nelle prime posizioni troviamo appena 3 tennisti e altrettante tenniste. Finale US Open 2015 a parte, i risultati latitano da diverse stagioni, come sottolinea poi Semeraro: “Che la Pennetta non sarebbe rientrata, nonostante la manfrina per convincerla, era scontato. Come pure che Roberta Vinci, anche di fronte a una concorrenza meno agguerrita, non avrebbe potuto ripetere un’€™annata come il 2016. Il calo netto di Sara Errani è più sorprendente, ma in carriera ha speso tanto, sia fisicamente sia mentalmente. Il problema è che dietro non c’è nulla.”

 Una soluzione potrebbe essere quella di tagliare i fondi alla TV della FIT, SuperTennis: “II tennis è uno sport difficile e costoso, il canale tv della Fit ci ha aiutato a vedere gratis in diretta i trionfi di Pennetta e Co., ma per ora non è servito a svezzare le eredi. È€™ il momento di tornare a investire sul settore tecnico.”
LA REPLICA – Non si è fatta attendere la risposta delle Federazione sul proprio sito internet, dove accusa i due commentatori: “Non c’è niente da fare: ai servi sciocchi delle pay tv proprio non va giù il fatto che in Italia la gente possa godersi il grande tennis in televisione anche senza pagare”. A firmare è stato un tale Batch, che però non si capisce chi sia davvero. A conoscerlo è però Semeraro, che ha twittato:
8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio Maffini - 5 mesi fa

    Ha perfettamente ragione Bertolucci, la visibilità serve quando i risultati sono di qualità, a che serve il marketing se poi non c’è sostanza?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Angelo Lafranconi - 5 mesi fa

    Bertolucci è’ la rovina di Sky è ancora non l han capito…. Perdente nato e dispensa consigli a Federer and company…. Ritirati , i campi di patate ti aspettano !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Renato Borrelli - 5 mesi fa

    Due dichiarazioni idiote: da una parte è assolutamente semplicistico imputare s supertennis tv la crisi del tennis italiano, dall’altro la risposta della Federazione è al solito arrogante e prepotente (come chi la guida…).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Livio Chiametti - 5 mesi fa

    È un chiaro attacco a una rete che fa meglio di loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Livio Chiametti - 5 mesi fa

    Certo che non avevano nulla di meglio da dire… Sulla risposta della FIT LASCIAMO PERDERE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Claudio Salvini - 5 mesi fa

    nel mezzo… Binaghi sta distruggendo il reclutamento e la crescita pro dei tennisti… questi qua… son tutti stipendiati dalle pay.
    la FIT ristabilisca equilibrio tra divulgazione(tv) e crescita tecnica(tennisti)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fabrizio Scalzi - 5 mesi fa

    Di Bertolucci ovviamente….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Filippo Bertoldi - 5 mesi fa

    Sbaglia la FIT a rispondere così (si addice poco allo stile dello sport dai gesti bianchi), ma fa bene a investire -anche- su SuperTennis, che permette finalmente a tutti di vedere il tennis e il mondo che lo circonda, peraltro con commenti non al top ma sicuramente di buon livello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy