Chi sarà l’erede di Serena Williams? Ecco le nostre 10 alternative

Chi sarà l’erede di Serena Williams? Ecco le nostre 10 alternative

Una volta che la campionessa americana deciderà di appendere la racchetta al chiodo o comunque scenderà inevitabilmente di livello quale giocatrice riuscirà a diventare la nuova leader della classifica e non solo? Ecco le nostre 10 alternative tra teenager e tenniste di esperienza.

Commenta per primo!

1) Victoria Azarenka, Bielorussia, 26 anni 

 Serena vince slam dal 1999 e ormai alle porte degli Australian Open non è facile intravedere la sua erede. Anche se può sembrare impensabile, ci sarà presto un momento in cui anche la grande Serena Williams decide che è troppo.  Entro la fine dell’anno, avrà 35 anni e potrebbe non avere più nulla a cui tendere. Dopo gli US Open, Serena potrebbe aver aggiunto i tre tornei del Grande Slam necessari a pareggiare il record di Margaret Court, e se dovesse completare il Grande Slam nel 2016, la Williams avrebbe superato il mito australiano.

Essendo un anno olimpico c’è anche la possibilità per la più giovane delle Williams di aggiungere una quinta medaglia d’oro ai suoi trofei. La preoccupazione per il WTA Tour è che ogni volta in cui la Williams si fa da parte, non vi è un candidato naturale alla vittoria all’inizio del torneo. Delle ultime 5 giocatrici ad avere un vinto uno slam diverso da Serena, tre sono in pensione (Marion Bartoli, Li Na e più recentemente Flavia Pennetta), e le altri due sono Maria Sharapova, che è stata fermata da acciacchi fisici e Petra Kvitova che, l’unica volta in buona condizione fisica, ha vinto Wimbledon nel 2014.

Allora, chi sono le giocatrici  che potrebbero sostituire la Williams?

Victoria-Azarenka1

Un infortunio persistente al piede ha ostacolato il progresso della bielorussa da quando ha vinto gli Australian Open nel 2012 e 2013, ma ora lei è in forma e sembra una vera e propria minaccia. Dopo aver vinto al Brisbane International la scorsa settimana (il primo titolo dal 2013), i bookies la danno come seconda favorita per l’Australian Open. Classifica mondiale: 16 Nota di cautela: Deve ancora dimostrare di aver superato completamente i suoi infortuni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy