Chris Evert contro Bouchard e Wozniacki: “Ne ho abbastanza di ragazze in bikini”

Chris Evert contro Bouchard e Wozniacki: “Ne ho abbastanza di ragazze in bikini”

La campionessa statunitense, ex n. 1 del mondo e vincitrice di 18 Slam, critica su Twitter la scelta delle giovani top-player di posare svestite per l’annuale Swimsuit Issue di Sport Illustrated.

Le fotografie di Eugénie Bouchard e di Caroline Wozniacki in bikini per l’annuale Sport Illustrated Swimsuit issue hanno fatto il giro del mondo. La tennista canadese, finalista a Wimbledon 2014, e l’ex n. 1 del mondo danese sono forse le più belle top-player del circuito Wta. Capelli biondi, fisico mozzafiato e occhi ipnotici, hanno conquistato migliaia di fan in tutto il mondo non solo per le loro qualità in campo.

LO SFOGO DI UNA LEGGENDA – Se molti maschietti hanno gradito gli scatti delle due tenniste, non sono mancate le polemiche, soprattutto delle donne. Stanche che delle sportive, pur affascinanti, debbano esporre il loro corpo al di là delle competizioni agonistiche. Tra questi si è fatta notare l’ex n. 1 del mondo e vincitrice di 18 Slam Chris Evert. La statunitense, che oggi è una meravigliosa 62enne, da giovane è stata una sorta di sex-symbol, soprattutto durante il periodo di fidanzamento con Jimmy Connors, con il quale ha formato una delle coppie più vincenti del tennis insieme al duo Andre Agassi-Steffi Graf. Evert ha deciso di sfogarsi sul suo profilo Twitter, criticando apertamente la scelta di Wozniacki, Bouchard e Serena Williams di apparire negli scatti di Sport Illustrated:

L’OPINIONE DI BOUCHARD – “Apprezzo molto un corpo bello e in salute… Ma personalmente ne ho abbastanza di vedere ragazze in bikini… Per dire, eh”, ha commentato Evert, aggiungendo l’hashtag #SIswinsuit. Certo, la campionessa di Fort Lauderdale non è la prima a criticare le fotografie di sportivi svestiti su SI. Dal canto loro, le dirette interessate hanno difeso più volte la loro scelta, sostenendo di non vederci nulla di male. Durante un’intervista, Génie Bouchard ha detto che è un bene che “i media abbiano iniziato a diffondere le immagini di diversi tipi di corpi femminili”, che permette alle donne “di avere più fiducia in se stesse e nel loro aspetto”. Certo, i tempi sono cambiati rispetto a quelli della Evert. Un bel corpo svestito, anche se di una tennista, ormai non ha più nulla di amorale. L’importante è che, per un’atleta, lo sport venga sempre prima della pura bellezza estetica.

Hope everyone has a good Monday! @si_swimsuit

A post shared by Caroline Wozniacki (@carowozniacki) on

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sandrino Pace - 6 mesi fa

    NOI ASSOLUTAMENTE NO!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Camolli Marco - 6 mesi fa

    Sei vecchia !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Enrico Carrossino - 6 mesi fa

    Che palle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Stefano Massobrio - 6 mesi fa

    Ha ragione! La prossima volta via anche i bikini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Francesca Dottori - 6 mesi fa

    Anche lei quando era giovane si metteva in posa per servizi fotografici

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Pablo Alberto Lencina - 6 mesi fa

    Como las va a criticar… gracias Caroline, gracias Eugene… preciosas!!! :-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ida Pellegrino - 6 mesi fa

    La

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giuliana Cau - 6 mesi fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Paolo Guida - 6 mesi fa

    GIA LEI AI SUOI TEMPI ERA LA PIU HOT ORA DA VEKKIA FA LA ROMPIBALLE

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy