“Coppa dei Maestri”: un nuovo torneo Atp per gli under 21

“Coppa dei Maestri”: un nuovo torneo Atp per gli under 21

 Chris Kermode, attuale presidente della federazione, ritiene opportuno creare questa nuova rassegna a partire dalla prossima stagione, l’evento si disputerà la settimana precedente alle World Tour Finals. La notizia viene confermata dallo stesso Kermode, che in un’ intervista rilasciata al “Telegraph” ha esplicato i due principali obiettivi che si prefigge il nascente torneo. Il primo mira a favorire la crescita dei giovani, relegati in basse posizioni di classifica, a causa dell’estrema competizione nella top 10 e il generale prolungamento della carriera dei tennisti. Il secondo garantirebbe l’assenza di pressione (nessun punto in palio) e un nuovo look per il calendario.
960
Negli anni del suo mandato, quasi tre ormai, Kermode a differenza dei predecessori, ha posto sempre maggior attenzione all’innovazione. Il britannico ha sfidato l’ortodossia delle istituzioni e riformato in campo commerciale, sua l’idea elevare il numero delle sessioni al giorno, che ha fatto registrare l’aumento del 30% sulla vendita dei biglietti. Da registrare anche la creazione del team di consulenza, dove tra gli altri sono presenti anche Boris Becker e John McEnroe, che permette la pubblicizzazione e sponsorizzazione del movimento tennistico.

“Possiamo utilizzare la modalità under 21 per tutta la durata dei giochi, il riscaldamento e il Codice di Condotta, ma è incredibile che quando si discute su questo genere di cose, la gente odia il cambiamento, ponendo barriere verso il basso. Ma come qualsiasi attività commerciale, abbiamo la responsabilità di esaminare il nostro prodotto. Di esso si dice che funzioni bene così com’è. Non voglio alterare il sistema, ma allo steso tempo non sarò compiacente.”

Il leader dell’ATP inoltre aggiunge:”Quando una persona supporta una squadra di calcio è quasi una cosa tribale, spesso si scopre che anche il padre e il nonno hanno la stessa passione, invece uno sport individuale deve basarsi sulla personalità. Quando guardate X Factor, voi ascoltate queste persone che cantano una dopo l’altra, ma loro in realtà stanno vendendo una storia per quel momento e per quel cantante. Dopo di ciò, tu hai già comprato il prodotto e vuoi che vinca. Un’altra cosa sui nostri ragazzi: la maggior parte del pubblico, con l’eccezione degli appassionati, non conosce lo straordinario valore di questi atleti.
tennis-alexander-zverev-amburgo-federtennis-tonelli

A volte in televisione appaiono tranquilli, ma la loro resistenza e il loro dinamismo…se potessero vederli allenarsi nella offseason coglierebbero la loro forza. E a quel punto non sarebbe necessario essere un fanatico di tennis, anche uno sportivo qualsiasi potrebbe apprezzare tutto questo. Il compito dell’ATP è quello di far affacciare questi ragazzi alla vita reale.” Anche se al momento questa è solo una proposta, molti fan stanno già fantasticando sulla possibilità di vedere Nick Kyrgios, Thanasi Kokkinakis, Alexander Zverev, Borna Coric, Hyeon Chung ed Elias Ymer, nello stesso torneo che fungerebbe da prologo alle World Tour Finals.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy