Djokovic ammette di usare abitualmente la camera iperbarica

Djokovic ammette di usare abitualmente la camera iperbarica

Il n°2 del mondo non fa misteri e anzi confessa ai media il suo uso della camera iperbarica per ossigenare i suoi muscoli e per recuperare più in fretta dopo match sfiancanti.”Molti top players ne fanno uso” dichiara Nole, e sembra che ce ne sia una in arrivo a Melbourne

7 commenti

DIETRO AL SUCCESSO DI NOLE C’E’ L’UOVO IPERBARICO ?– Dopo il titolo vinto a Doha battendo il rivale Andy Muray in tre set, Novak Djokovic ha parlato ai media dell’uso che fa abitualmente della molto discussa camera iperbarica, anche detta “uovo”, e di come aiuti a migliorare le performance sportive, velocizzare il recupero dopo match che durano a volte parecchie ore e a riprendersi più velocemente dagli infortuni. Djokovic possiede uno di macchina iperbarica detta “uovo”per uso personale, prodotta da un’azienda americana in soli 20 esemplari, ma lo scorso anno proprio a Melbourne era scoppiato un mezzo scandalo- dopo quello del Meldonium- in quanto  diversi tennisti si erano rivolti a una clinica, distante un paio di miglia da Melbourne Park, in cui erano a disposizione quattro camere iperbariche. Tra questi, Novak Djokovic ne avrebbe fatto utilizzo più volte, ad esempio dopo la maratona contro Gilles Simon negli ottavi.

uovo_di_nole

MOLTI TOP PLAYERS NE FANNO USO – Il n°2 del mondo ha ammesso di farne uso e ne ha spiegato i motivi “Mentre quando respiriamo, normalmente usiamo il 20% del nostro potenziale, nella camera iperbarica noi respiriamo il 100% di ossigeno, e tutto ciò dà grossi benefici fisici alle cellule e ai muscoli” dice Djokovic “Sfortunatamente non posso usarla dappertutto, ma cerco ogni volta che posso di sfruttare l’opportunità di fare della crioterapia o usare la camera iperbarica, soprattutto quest’ultima. So che molti top players ne fanno uso, e l’aspetto impazientemente in Australia”

Djokovic usa l’”uovo”dagli Us Open del 2011 e si dice che ne sia anche uno in arrivo a Melbourne

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giovanni - 8 mesi fa

    È da considerarsi sicuramente doping!!!
    Giovanni Re

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maria Rosa Scalco - 8 mesi fa

    Tanto che in Europa e è proibita!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Adriano Rossi - 8 mesi fa

    È ipobarica non iperbarica, simula la minor pressione che si troverebbe in alta montagna!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giorgio Manaresi - 8 mesi fa

    Anche io, per questo ho il brevetto sub

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giuliana Cau - 8 mesi fa

      Una domanda: può essere considerata doping?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Goran Jankov - 8 mesi fa

      Giuliana Cau no

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Davide Del Gallo - 8 mesi fa

      Certo che si….il recupero non avviene in maniera naturale quindi va contro il principio dello sport.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy