Djokovic-Nike, nuovo amore in vista?

Djokovic-Nike, nuovo amore in vista?

In scadenza di contratto con il suo attuale sponsor, l’azienda di Oregon sta per fiutare l’affare. E intanto Pepe Imaz parla della sua tranquillità

5 commenti

Lo sponsor tecnico, si sa, per uno sportivo è molto importante dal punto di vista economico. Specialmente per un tennista. L’ex numero uno mondiale, Novak Djokovic, è in scadenza di contratto con il suo attuale fornitore, l’azienda giapponese “Uniqlo”, e l’accordo in vigore da sei milioni di dollari annui scadrà il prossimo giugno.

LA NIKE FIUTA L’AFFARE – Nike, che veste già campioni affermati come Roger Federer e Rafa Nadal, sta fiutando l’affare e, nonostante il gran rifiuto avvenuto un lustro fa, farebbe carte false per averlo con se. Il brand americano con sede a Beaverton (Oregon), infatti, secondo alcune indiscrezioni raccolte sarebbe disposto a fare addirittura un’offerta folle per farlo accettare.

BENESSERE LA SUA PRIORITA’ –  Pepe Imaz, intervistato da Movistar Plus, parla della sua tranquillità mentale e della sua collaborazione con il tennista serbo: “Non credo che sarà condizionato quando sarà il momento di vincere e di tornare numero uno. È concentrato a lavorare sul suo gioco e sullo stare bene con se stesso. Accetta con tranquillità il fatto di aver perso la prima posizione, ha fatto i complimenti ad Andy e dopo la finale persa per lui la vita è continuata – ha risposto -. Ho visto personalmente il momento in cui ha dato la buonanotte a Jelena e a suo figlio. Tranquillità? Tutti quelli che hanno successo è perché mentalmente hanno una forza superiore – ha proseguito -, ma in fin dei conti si tratta di essere coscienti del fatto che tutti siamo esseri umani. Tutti abbiamo difetti, andiamo attraverso un’evoluzione e ciò ci porta a una crescita. E la cosa migliore di Novak è che lui è cosciente del fatto che vuole lavorare sul suo stato d’animo, cosa che fa da anni. E lui si sente sempre meglio. Se riesce a vincere ancora meglio ma se non riesce il benessere rimane la sua priorità”.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dina Ferretto - 2 settimane fa

    il problema è la sua dieta………ha tolto anche la carne, mangia solo erba.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fabio Fabbri - 2 settimane fa

    Pepe Imaz omologo spagnolo di Wanna Marchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Massimo Boni - 2 settimane fa

    Se questi sono i problemi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Danilo Pomponio - 2 settimane fa

    Vladana Vujosevic….. Se accetta Nike come sponsor sarà solo un tentativo di imitare Federer 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vladana Vujosevic - 2 settimane fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy