Federer e quel colloquio con Sampras prima del cambio di racchetta

Federer e quel colloquio con Sampras prima del cambio di racchetta

Secondo Greg Rusedski, lo svizzero ha chiesto consiglio all’ex campione americano prima di cambiare attrezzo nel 2014.

di Redazione Tennis Circus

Come ricordiamo, nel 2014 Roger Federer ha deciso di cambiare un il suo attrezzo, spostandosi ad un telaio di 97 centimetri, cambiamento che abbiamo notato molto per il suo rendimento, soprattutto al servizio. Gregory Rusedski, ex tennista canadese e oggi commentatore per Sky Sports Uk, ha espresso il suo parere: «E’ stata una scelta molto coraggiosa il cambio di racchetta, il tennista svizzero ha chiesto un aiuto a Pete Sampras perchè entrambi erano allenati da Paul Annacone. L’americano diceva sempre che gli sarebbe piaciuto usare un telaio più grande e Roger l’ha ascoltato. Questo cambiamento all’inizio ha inciso molto sui problemi fisici di Federer, ma nonostante le difficoltà lui cerca sempre di migliorare e proprio per questo è un genio».

Sull’argomento si è espresso proprio Federer, dicendo: «Penso che il mio rovescio sia migliorato grazie al cambiamento di fusto, adesso ho molto più controllo anche per quanto riguarda il backspin. E’ stato difficile per me cambiare, ma sapevo che tutto questo avrebbe portato buoni frutti e così è stato con la vittoria di due tornei dello Slam (Australian Open e Wimbledon)». Una scelta che gli ha allungato la carriera? Forse, e intanto Roger è ancora lì a lottare per il numero 1 del ranking, anche se Nadal mantiene la vetta per circa 2000 punti. Obiettivo difficile, ma non impossibile.

Alessandro Bergamaschi

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giulio Lorena - 1 anno fa

    I miei die Idoli!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fabio Bartolucci - 1 anno fa

    Due fra i più grandi di tutti i tempi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy