Il Real Madrid prende le difese di Nadal

Il Real Madrid prende le difese di Nadal

Dopo che l’ex ministro dello sport e della salute francese Roselyne Bachelot aveva accusato Rafael Nadal di aver fatto uso di doping, molti sono stati gli sportivi e le squadre a difenderlo; tra queste, anche i “Blancos”

3 commenti

Ormai tutti sanno che Rafale Nadal è stato attaccato dall’ex ministro per lo sport e la salute francese Roselyne Bachelot a riguardo del suo presunto uso di doping. A difendere lo spagnolo è stato pure il Real Madrid.

La Bachelot, infatti, durante una trasmissione francese aveva dichiarato:”Ormai si sa che la lontananza di Nadal dai campi per 7 mesi nel 2012 è stata dovuta ad un controllo fallito. Quando uno sportivo smette per così tanto tempo è spesso causa dei controlli, non sempre ma frequentemente”. La francese non aveva, però, tenuto conto dei molti sostenitori dello spagnolo.

Infatti, il Real Madrid, tra i più titolati club calcistici spagnoli, ha subito dimostrato il proprio appoggio a Nadal, pubblicando la seguente dichiarazione:

Il Real Madrid vole manifestare tutto il totale appoggio al nostro socio onorevole Rafael Nadal, senza dubbio uno dei più grandi sportivi spagnoli e nel mondo. Nadal rappresenta i valori fondamentali dello sport. La sua grandezza e i suoi impressionanti trionfi si sono basati su una condotta esemplare, sul lavoro costante, sul talento e su una enorme capacità di sacrificio“, questo il testo pubblicato.

hi-res-ea14c4152e4fca85708d96fdd1eebc7b_crop_north

Ma non si sono fermati qui. Infatti, nel resto del comunicato, la società spagnola, prima, attacca il politico francese, poi ribadisce il proprio appoggio al mancino di Manacor:

“Per tutto questo sono ingiustificati ed intollerabili gli attacchi lanciati dall’ex ministra Roselyne Bachelot. Per il Real Madrid è un immenso onore che la figura di Nadal sia legata al nostro club perché siamo di fronte ad un simbolo dello sport. Nadal è ammirato e amato da milioni di tifosi in tutte le parti del mondo e questo club oggi è al suo fianco”, questo il comunicato ufficiale.

Lo stesso Nadal si era schierato a favore delle sanzioni verso Maria Sharapova, dopo lo scandalo doping che ha coinvolto la russa:”Spero che quello di Maria sia stato solo un errore, ma comunque deve pagare. Notizie come queste fanno molto male all’immagine del nostro sport.” 

ATP Argentina Open - Rafael Nadal v Federico Delbonis

Poi, parlando delle accuse sul suo conto, aggiunge:”Smettetela, sono stanco di queste voci. Io sono una persona totalmente pulita e che non ha mai neanche pensato di fare uso di sostanze proibite. Ho sempre lavorato sodo nella mia vita per vincere quel che ho vinto e, quando mi sono fatto male, non ho assunto alcuna sostanza proibita per rientrare prima in campo.”

Il mancino spagnolo ha poi concluso parlando delle cure a cui si è sottoposto quando era infortunato:”Ho fatto dei trattamenti al plasma e alle staminali. Il primo di quelli al plasma è andato bene, ma non il secondo, quindi mi sono dovuto fermare per sette mesi. Ho fatto uso di staminali due volte per il ginocchio, e mi sono trovato bene. Ripeto per l’ennesima volta: sono una persona corretta e amo il tennis”.

 

 

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabrizio Cesari - 2 anni fa

    Grande Rafaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni Cagnino - 2 anni fa

    Quanti ipocriti che non hanno il coraggio di dire quello che moltissimi pensano da sempre del sudatore compulsivo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Massimo Miranda - 2 anni fa

    Quindi si drogano anche loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy