Kevin Anderson raccoglie più di 100.000 dollari per un evento di beneficienza

Kevin Anderson raccoglie più di 100.000 dollari per un evento di beneficienza

All’evento organizzato dal finalista di Wimbledon di quest’anno hanno partecipato anche i fratelli Bryan, Sandgren, Grosjean, Shelby Rogers e Genie Bouchard

di Gabriele Congedo

Il sudafricano Kevin Anderson, top 10 ATP e finalista a Wimbledon 2018, si dimostra, ancora una volta, un campione anche di bontà. Lo scorso weekend infatti, nell’edizione inaugurale dell’evento, organizzato da lui e dalla moglie, chiamato “Grand Slam Cause for the paws” (tradotto letteralmente: “causa del Grande Slam per le zampe”), sono stati raccolti più di 100.000 $, che saranno devoluti a due associazioni della Florida. La prima si chiama “Dezzy’s second Chance” e si occupa di facilitare adozioni di cani abbandonati; la seconda si chiama “Ocean Conservancy”, e, come dice il nome stesso, è un’associazione ambientalista che si occupa della protezione dell’Oceano.

A quanto pare, l’idea alla famiglia Anderson era venuta nel Gennaio del 2017: dovendo Kevin saltare i tornei in Australia a causa di un infortunio, gli Anderson si trovavano allora in Florida, ed un giorno, mentre pranzavano dopo una sessione di allenamento, la moglie di Kevin, Kelsey, vide una cagnolina abbandonata, che attrasse la sua attenzione. Poche settimane dopo, grazie all’associazione “Dezzy’s second Chance”, i coniugi Anderson adottarono quella cagnolina, che chiamarono “Lady Katy”, e da allora divennero sempre più sensibili al tema degli abbandoni dei cani ed alla possibilità di offrire loro una seconda chance, appunto, di trovare una nuova casa e una nuova famiglia che dia loro amore.

Durante l’evento, tenutosi lo scorso Sabato, l’ex giocatore ed attore Michael Kosta ha presentato una sessione di domande e risposte, seguita da un’asta di beneficienza. Hanno partecipato all’evento l’ex tennista Sebastien Grosjean e le giocatrici WTA Shelby Rogers e Genie Bouchard. Malgrado un lieve ritardo dovuto alla pioggia, è stata poi una Domenica intensa quella al Boca Grove Plantation Tennis Center, con un match di esibizione in cui Kevin Anderson e Tennys Sandgren hanno sfidato in doppio i gemelli Bryan.

“E’ stato un grande evento!” ha dichiarato Mike Bryan, “siamo riusciti a raccogliere molti soldi, per delle cause davvero nobili. Kevin ci ha aiutato giorni fa con un altro evento organizzato da noi, e oggi siamo noi qui, felici di poter dare una mano” e aggiunge “Kevin è una delle persone più gentili e buone del circuito ATP, fa tanto per fare beneficienza, ed è stato un piacere giocare il doppio contro di lui”. Dello stesso avviso è anche Bob Bryan: “tanto di cappello per ciò che stanno facendo! Siamo felici di dare una mano ogni volta che possiamo; Kevin è un amico, ha fatto molto per noi, e continueremo ad organizzare questo evento per molti anni ancora.”

Tutte le persone coinvolte in questo evento sono coinvolte anche in altre cause di beneficienza. Anderson, per esempio, ha scritto dei post, sui suoi profili social, sottolineando l’importanza di ridurre drasticamente la plastica monouso, di aumentare l’uso della plastica riutilizzabile, e del riciclo.

Da sinistra: Sebastien Grosjean, Tennys Sandgren, Michael Kosta, Kevin Anderson, Shelby Rogers e Genie Bouchard
Da sinistra: Sebastien Grosjean, Tennys Sandgren, Michael Kosta, Kevin Anderson, Shelby Rogers e Genie Bouchard

Anche Tennys Sandgren ha dato credito al grande sforzo che il tennista sudafricano ha fatto, sottolineando l’importanza dell’evento e della causa. Kevin e Kelsey sono persone fantastiche, e hanno fatto un gran lavoro per poter organizzare questo evento. Quando mi hanno chiesto di partecipare, non ci ho pensato due volte. Siamo qui oggi per lottare per due cause molto importanti – offrire una seconda possibilità ai cani abbandonati, e sensibilizzare la salute dei nostri Oceani e la plastica riutilizzabile -, e questo è fantastico. Sono molto contento di poter dare una mano”.

Anche se l’evento si è concluso, c’è ancora tempo per fare un’offerta nell’asta online, con cui i fan possono aggiudicarsi vari gadget firmati da Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic, e contribuire a delle cause nobili.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy