La meglio gioventù… delle tenniste!

La meglio gioventù… delle tenniste!

Tennis Circus va alla scoperta delle giovani tenniste che spadroneggiano nel circuito WTA, tra filmati e foto d’epoca, ed interessanti chicche sul passato delle Star del tennis. di G.Lupi

(In foto, Jelena Dokic, Amelie Mauresmo e Victoria Azarenka)

Tennis Circus va alla scoperta delle giovani tenniste che spadroneggiano nel circuito WTA, tra filmati e foto d’epoca, ed interessanti chicche sul passato delle Star del tennis.

Sapevate che Eugenie Bouchard e sua sorella Beatrice furono chiamate così, come le figlie del principe Andrew di York, per l’ammirazione della loro madre nei confronti della famiglia reale? Entrambe frequentarono la “Study All Girls School” a Montrèal, prima che Genie si trasferisse in Florida per allenarsi con l’attuale coach Nick Saviano, salvo poi ritornare in patria negli ultimi anni della sua adolescenza. Eccola, con la divisa del college, all’età di appena 12 anni.

School-photo-of-Eugenie-Bouchard

Estroversa e sorridente, nonchè amante di outifit non proprio sobri, è l’americana Bethanie Mattek-Sands. Sin da piccola ha mostrato le sue spiccate doti di tennista e… di hairstylist, anche se, in fatto di treccine non se la cavava molto bene. Nella prima immagine indossa una giacca a vento, la sua preferita, e gioca con un Alphie Robot.

PicMonkey Collage

Una giovane Marion Bartoli, in perfetta forma (ma quanto avrà mangiato in gioventù?), scia e si rilassa in una piscina gonfiabile. Non può mancare il padre Walter che, con un gattino in mano, la segue e la supervisiona durante un allentamento, quando aveva appena 16 anni.

Cattura

Chi è la bambina che giace accanto alla sua sorella più grande? Certo, è facile… è Serena Williams, prima che lei potesse ancora camminare, accudita ed allattata da sua sorella Venus.

Baby-Venus-and-Serena

Non molto tempo fa queste sorelle tennis erano tra ragazze simbolo del tennis femminile, in particolare Alona, per la sua bellezza ed il suo fascino. Insieme alla sorella Kateryna, le Bondarenko, hanno anche vinto l’Australian Open 2008 in doppio. Tuttavia, più o meno dal momento in cui si sono sposate, Alona all’età di 26 con Nikolay Dyachok, e Kateryna poco dopo con Denis Volodko nel settembre 2011, le due sono scomparse, non solo dai campi da tennis, ma anche da notizie e social networks.

Little-Bondarenko

Seguendo le orme del padre, Na Li ha iniziato a giocare a badminton all’età di sei anni; poi la transizione al tennis all’età di nove anni. Il motivo che si nascondeva dietro la decisione di passare al tennis era una raccomandazione dell’ allenatore di allora Xia Xiyao del Wuhan Tennis Club, che ha subito riconosciuto in lei il potenziale giusto per poter diventare una campionessa.

PicMonkey Collage

E’ il turno di altre due giovani americane, Christina McHale e Sloane Stephens. La McHale può essere orgoglioso di parlare inglese, spagnolo e mandarino di base! Ha imparato anche il cinese mentre viveva a Hong Kong, a causa del lavoro del padre, dai 3 anni agli 8. I suoi primi ricordi da tennis sono legati proprio ai suoi primi giorni ad Hong Kong. Ma oltre al tennis ha praticato anche football e baseball. Sloane è raffigurata invece insieme a suo padre, nel giorno del ringraziamento (Thanks Giving Day) di 13 anni fa.

PicMonkey Collage

Chi è la piccola ed esile biondina vicina a Marcelo Rios? Senza dubbio, la moscovita Maria Sharapova. Graziosa come sempre, all’età di 8 anni, indossava già i completini Nike, della quale è tutt’ora una delle icone rappresentative. Questione di destino? 😉

Little-Maria-Sharapova

Eccola, sciolta e sicura, già da piccola, di fronte alle telecamere…

[fnc-sz-youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=yKGusWLxbSE ” width=”2″ height=”2″ autoplay=”N” />

Questione di epoche. Quando oggi, in televisione, guardiamo Venus Williams e Caroline Wozniacki l’una di fronte all’altra, sul campo da tennis, le percepiamo come quasi due coetanee, ma dobbiamo ricordarci che, quando la Wozniacki faceva ancora la pipì nei pannolini, Venus era già divenuta una professionista ad alti livelli. In questa foto Caro aveva 12 anni e Venere 22. Probabilmente la maggiore delle sorelle era già numero uno del mondo e vincitrice di Slam.

Little-wozniacki-and-venus

Alle prese con un intervista ad una TV Danese, Caroline ha appena 11 anni ed un vistoso apparecchio per denti…

Dalla Wozniacki passiamo a Tsvetana Pironkova. Tsveta si è avvicinata al tennis all’età di quattro anni. Entrambi i suoi genitori erano atleti di successo: il padre è stato un campione di canoa e la madre, campionessa di nuoto. Nell’immagine potete vedere una Pironkova di sei anni, e la sua prima “competitor card”.

Tsvetana-Pironkova1

Una giovanissima Ana Ivanovic, nella prima foto indossa un outfit pessimo, stile anni ’90, simile a quelli utilizzati da Monica Seles nella sua carriera. Nella seconda foto, quando aveva 15 anni, possiamo già intravedere le sue doti… di modella!

PicMonkey Collage

Atletica ed elastica sin da bambina, possiamo ammirare una piccolissima e sempre dolce Kim Clijsters, durante un match giovanile risalente ad un torneo ITF con sede a Parigi, probabilmente a metà degli anni ’90.

PicMonkey Collage

Bianco e Nero. Monica Seles ha vinto il suo primo torneo all’età di nove anni, pur non comprendendo appieno il sistema di punteggio del gioco e avendo solo una vaga idea del fatto se stesse conducendo o fosse sotto nel punteggio contro le sue avversarie, durante le partite. Elena Dementieva, con il sorriso che l’ha da sempre contraddistinta, evoca negli appassionati la nostalgia del suo gioco pulito, piatto e ficcante.

little-dementieva

Il gigante buono non poteva mancare, seppur non ci siano giunte molte foto della giovane Lindsay. Impresso nelle nostre menti rimarrà sempre il suo servizio potente ed il suo aplomb da vera signora.

lindsay-davenport_youngpic

La piccola Roger Rubbit del circuito, si diletta, all’età di 5 anni, tra dritti e rovesci. Ma non notate nulla di strano? La racchetta non sembra molto più grande della sua testa? In effetti, quanto a tattica e furbizia, non era seconda a nessuno. Ladies and Gentlemen, Martina Hingis.

PicMonkey Collage

Diciamo che la bellezza non è mai stata il suo forte, ma, quanto ad estetica tennistica, poche possono competere con la Navratilova in miniatura (non vi sembra lei nella foto con gli occhiali?). Difficile capire se sembrasse più un maschietto o una femminuccia, ma fatto sta che, a vederla competere, poco importava il sesso (Just kidding). Era sempre un piacere. Justine Henin.

PicMonkey Collage

Ammetto che queste sono le foto che ho preferito. Ritraggono una famiglia felice, appagata, ed unita dalla passione per il tennis. Marat, che ha stregato i cuori di tutti gli appassionati, con un mix di estro e pazzia, e Dinara, sfortunata e vittima di una vertebra maligna. Troppa nostalgia.

PicMonkey Collage

Ed ecco una giovanissima Dinara che muove i primi passi…

Jelena Jankovic è stata sin da subito un’icona del tennis femminile ed una grandissima amante della moda. Questa foto è troppo divertente. Un amico di Jelena è mascherato come un telefono, mentre Jelena è ornata con fiori, molti braccialetti, una collana, per non parlare della gonna e la parte superiore del vestito. Estrosa già da bambina, nella terza foto ci fulmina con uno sguardo assassino.

PicMonkey Collage

Giovani italiane alle prese con racchette di legno, indossano vestitini non proprio adatti ad una partita di tennis. Flavia Pennetta e Sara Errani sembrerebbero pronte per una cerimonia, e chissà che non lo fossero realmente al momento della foto. Mentre la nostra Checca Schiavone di esibisce in un completino maschile con maglioncino celeste e pantaloni da marinaio. Top.

PicMonkey Collage

La sorpresa più gradita di questa ricerca ed esplorazione tra le immagini di famiglia, riguarda l’australiana Sam Stosur. L’immagine fredda, distaccata, di una giocatrice adornata da muscoli, lascia spazio alla visione di una bambina bionda, dai lunghi boccoli, che va in bici tra le strade di Sydney. E la versione riccia chi la ricordava?

PicMonkey Collage

Vi lasciamo con un collage di Yaroslava Shvedova, Elena Vesnina e le sorelle Radwanska

PicMonkey Collage

…ed un video della giovanissima Petra Kvitova, ad appena 4 anni!


Giorgio Lupi (Twitter: lupi_giorgio)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy