NECKER CUP: L’ESIBIZIONE PIU’ ESIBIZIONE CHE C’E’

NECKER CUP: L’ESIBIZIONE PIU’ ESIBIZIONE CHE C’E’

“Necker cup”, il torneo a cui inviterebbero James Bond

Necker Island è un’isoletta britannica delle Isole Vergini di 74 acri, circa  300.000 m2  nel Mar dei Caraibi.

Spiagge bianchissime, mare da urlo, sport sulla spiaggia, gite in barca a vela e cocktail da sorseggiare in piscina al tramonto. Un posto da ricchi, insomma, che per la maggior parte di noi può esistere solo in un sogno un po’ audace. Invece per alcuni è normale fare le vacanze in un tale posto e fra questi il proprietario dell’isola, Sir Richard Branson, imprenditore britannico e fondatore, fra innumerevoli cose, della Virgin e amico e frequentatore della della Royal Family, il quale, forse un po’ annoiato dalla vita da spiaggia, dalle palme e dall’immenso azzurro del paesaggio ha pensato l’anno scorso di organizzare un evento per i suoi ospiti che coniugasse lo sport del tennis e la beneficenza, dando vita alla “Necker cup”.

La Necker cup con tanto di partners e sponsors come  Moet&Chandon e Babolat infatti è un evento che per il secondo anno si svolge a novembre alla fine della stagione di tennis  e precisamente dal 12 al 16, al quale vengono invitati a competere 16 giocatori atp e wta e altrettanti tennisti amatoriali di vari livelli. Le sfide naturalmente prevedono degli handicap per i professionisti al fine di pareggiare il livello.

1421360_10201768628929617_655556670_nLe squadre sono miste, composte da professionisti e amatori e i vari team gareggiano per arrivare alle finali.

Questo evento l’anno scorso in cui il grande protagonista fu Novak Djokovic ha raccolto più di un milione di sterline, che sono andate ai vari enti benefici designati. Per il 2013  tocca al nuovo numero uno del mondo Rafa Nadal dare spettacolo insieme ai fratelli Bryan, Ana Ivanovic, Sorana Cirstea, Marion Bartoli, Daniela Hantuchova, Petra Kvitova, Stefan Edberg, Martina Navratilova e addirittura una star del calibro di Boris Becker.

Tutti gli ospiti, tennis-pro compresi, si divertono tantissimo e su twitter si leggono continuamente i commenti dei vari big in vacanza. Girano anche foto di Rafa Nadal sul campo da tennis e sulla spiaggia piuttosto che delle sirene del tennis in relax.

Holly Branson, figlia di Sir Richard, ha scritto di aver battuto Rafael Nadal, mentre suo fratello Sam dice di aver giocato con Rafa e passato una bellissima e surreale giornata con Bob Bryan.

Comunque, anche se ci fanno un po’ invidia questi personaggi per il fatto di essere in un paradiso terrestre come Necker Island ma soprattutto perchè vivono delle giornate da sogno coi nostri beniamini, non possiamo dimenticare lo scopo benefico dell’evento i cui fondi andranno anche alla RafaNadal foundation, fondata dal tennista stesso e la sua famiglia per aiutare i bambini e gli adolescenti socialmente svantaggiati a rischio di essere esclusi dalla società, alla Virgin Unite, National tennis foundation e alla Bvilta.  E’ infatti noto l’impegno del magnate britannico in diversi progetti a sfondo sociale ed umanitario in tutto il mondo.

Quindi, tagliati fuori da questo evento che non viene trasmesso su nessuna rete di tennis non ci resta che spiare dai social networks e sognare.
1393355_10201768629689636_1412136113_n

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy