Lleyton Hewitt: “Giù il cappello davanti a Roger Federer”

Lleyton Hewitt: “Giù il cappello davanti a Roger Federer”

Lleyton Hewitt e Roger Federer si conoscono da una vita. Hanno la stessa età (l’australiano è 6 mesi più vecchio) e tra i professionisti si sono affrontati 27 volte. Ecco perché il “Leone” è la persona giusta per commentare quanto sta facendo lo svizzero a questo punto della sua carriera.

2 commenti

“Se è in forma si muove ancora come nessuno ha mai fatto” – ha dichiarato Hewitt in un’intervista a Omnisport in cui ha invitato il campione di Basilea a giocare ancora per anni dopo la semifinale raggiunta a Wimbledon e visto il livello di tennis che può ancora esprimere. “Quando decidi di ritirarti lo fai dopo un periodo complicato ma credo che Roger si stia divertendo molto.” Le parole di stima dell’australiano ricambiano quanto detto agli ultimi Us Open dallo svizzero, ricordando i primi anni di carriera: “Hewitt mi ha fatto allenare più duramente ed è stata una grande sfida capire come potesse essere così forte mentalmente e fisicamente a quell’età”.

L’australiano è stato il più giovane numero 1 del mondo (nel 2001, a 20 anni), vincendo Us Open e Wimbledon prima che i suoi successi venissero “oscurati” dalla straordinaria carriera di Federer. Proprio sulla longevità dello svizzero si sofferma Lleyton. “Ha dominato tutto per anni giocando con diverse generazioni. Oggi affronta Djokovic e Murray e tutti gli altri alla pari. È impressionante.”
Gli infortuni, il 2016 senza titoli e i quasi 35 anni di età non sembrano aver scalfito il pensiero della gente e di Hewitt verso lo svizzero: “È vicino al top. In ogni partita i suoi avversari danno il massimo ma lui resta sempre al livello dei migliori. Giù il cappello davanti a Roger.” 
Di Marco Castro
2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giù il cappello davanti a Lleyton Hewitt.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Massimo Miranda - 1 anno fa

    Ecco, insieme a Mac, un altro potenziale allenatore di Roger, in quest’ultimo sfolgorante finale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy