Marat Safin: “Kyrgios puó cambiare. Questa un’epoca inusuale per il tennis…”

Marat Safin: “Kyrgios puó cambiare. Questa un’epoca inusuale per il tennis…”

Interessanti dichiarazioni di Marat Safin sul talento australiano Nick Kyrgios e sull’era tennistica che stiamo vivendo. Secondo il russo c’é troppa differenza tra i fab four e gli altri top players… come dargli torto dopo una stagione dominata da Novak Djokovic!

Marat Safin, impegnato in questi giorni di Dicembre nell’IPTL, ha rilasciato importanti dichiarazioni alla stampa come riporta il portale Spin Website.  

Si inizia parlando del talento australiano Nick Kyrgios, simile al russo per certi aspetti: “Desidera troppo, ma i giocatori maturano e cambiano e la vita nel tennis é solo un periodo breve dell’esistenza”.

Il russo si é poi espresso su un confronto tra i “Fab Four” e i top 20, mettendo il luce la differenza tra i big e gli altri. “Il resto dei top players non sono abbastanza bravi. Questa é un’era inusuale per il tennis”. 

Infine Safin, ha detto la sua sulla candidatura del pugile Pacquiao al senato del Parlamento Filippino: “Per me sta facendo la cosa giusta. C’é bisogno di persone come lui nel mondo che possono occuparsi della nuova generazione. Puó fare di piú rispetto a quello che ho fatto io”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy