Nadal: “Il ginocchio è ok”, Djokovic: “Ho grandi obiettivi ma devo pensare match dopo match”

Nadal: “Il ginocchio è ok”, Djokovic: “Ho grandi obiettivi ma devo pensare match dopo match”

Dopo i successi ai danni di Zverev e Klizan nell’Atp 500 di Acapulco, Rafael Nadal e Novak Djokovic hanno parlato con i giornalisti. Ecco le loro dichiarazioni.

ESORDIO POSITIVO– Rafael Nadal grazie alla vittoria per 6-4 6-3 contro Mischa Zverev è approdato al secondo turno dell’Atp 500 di Acapulco. “Un buon match contro un rivale difficile. Dopo l’Australian Open ero un po’ stanco ma prima di questo evento mi sono allenato bene e sono arrivato prima in Messico per abituarmi alle condizioni” ha detto il maiorchino in conferenza stampa.

GINOCCHIO OK– A differenza degli altri anni Nadal ha scelto di giocare sul cemento prima dei Master 1000 di Indian Wells e Miami. Una decisione dettata dalle buone condizioni del ginocchio. “Sta andando bene ed è per questo che questo mese ho deciso di giocare sul cemento a differenza degli altri anni”.

Novak Djokovic in azione ad Acapulco
Novak Djokovic in azione ad Acapulco

UNA BUONA PERFORMANCE– Anche Novak Djokovic si è detto contento del suo rendimento nel match di primo turno contro l’ostico Martin Klizan. “Non mi aspettavo una partita facile, questo è chiaro. Non giocavo un match nel tour dagli Australian Open quindi non vedevo l’ora di scendere in campo di nuovo e di giocare. Ci sono ottimi giocatori ed il tabellone non è semplice. Klizan è conosciuto per il fatto che contro i top player riesce ad esprimersi al massimo. Non ha paura di  colpire la palla in modo aggressivo dunque è stata una buona performance (…).

OBIETTIVI PER IL 2017– Le aspettative del numero 2 del mondo per questa stagione sono alte e non potrebbe essere altrimenti. “Ogni volta che inizio una stagione mi pongo gli obiettivi più alti: provare a vincere Slam ed essere n.1 del mondo. Ma chiaramente non sono l’unico che aspira a questi traguardi. Tuttavia devo pensare al presente e a pensare match dopo match. L’anno è iniziato bene, ho vinto Doha ma poi in Australia non ho giocato bene. Sto testando me stesso. Spero che la cose vadano bene e che riesca sul cemento ad esprimermi al massimo come gli altri anni”.

Fonte: TennisWorldUsa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy