Pat Cash: “McEnroe dovrebbe allenare Kyrgios”

Pat Cash: “McEnroe dovrebbe allenare Kyrgios”

Nick Kyrgios deve ancora decidere chi sarà il suo nuovo coach, ma intanto il connazionale australiano Pat Cash consiglia al ventenne di scegliere John McEnroe.

Nick Kyrgios deve ancora decidere chi sarà il suo nuovo coach, ma intanto il connazionale australiano Pat Cash consiglia al ventenne di scegliere John McEnroe.

Il tennista di Canberra ha interrotto la sua collaborazione con Todd Larkham lo scorso Giugno e deve ancora decidere con chi andrà avanti.  Il nuovo capitano della squadra australiana di Davis, Lleyton Hewitt, ha lavorato con lui durante la stagione, ma ha anche affermato che seguirà Kyrgios solo occasionalmente nel 2016, perché il suo tempo, ovviamente, sarà diviso tra un certo numero di giocatori.

Cash, campione di Wimbledon nel 1987, ha allenato occasionalmente John McEnroe, ex numero 1, ma non ha mai seguito un giocatore a tempo pieno. Entrambi ancora giocano match di esibizione e sono anche commentatori. Cash ha detto ai giornalisti australiani di aver incotrato McEnroe solo la scorsa settimana, intervistandolo “on a stage of a function”. “So che è un grande fan di Nick. John sarebbe un’ ottima persona da cui ricevere consigli tecnici. Nick ha una grande personalità e tende a voler fare sempre di testa sua”.

Kyrgios-´dorme´-img28825_678

Effettivamente Kyrgios in più di un occasione ha mostrato problemi di concentrazione con il risultato di un tennis spumeggiante, ma poco continuo (basti ricordare il match giocato a Wimbledon contro Gasquet, in cui l’australiano, a causa del suo comportamento, non é riuscito ad entrare in partita prima del terzo set). Nel 2014, Mcenroe aveva parlato di una possibile collaborazione con Murray, ma la cosa non andò in porto. Lo scozzese inoltre ha già consigliato alcuni giocatori in passato.

Agli US Open del 2015, Murray ha battuto Kyrgios 7-5 6-3 4-6 6-1. McEnroe era sconvolto dall’atteggiamento di Nick, poco serio, “clowning around”, ed era stato critico, commentando su Espn, nei confronti dell’australiano.
“Non vuoi essere ricordato come un clown quando giochi a tennis, vuoi essere ricordato come un giocatore”, ha detto. “Spero che imparerà da questi suoi atteggiamenti. Dovrebbe essere già una testa di serie a vent’anni, quindi deve lavorare e andare avanti, altrimenti non si parlerà più tanto di lui”.

Brevi-img30090_678

In ogni caso, McEnroe ha voluto ribadire la sua convinzione che Kyrgios abbia un grande potenziale. “John ha le sue opinioni personali, ma Nick è più di un comico, è un giocatore di grande qualità” ha detto Cash. “Ha bisogno di essere più concreto per portare a casa una vittoria in uno Slam e credo che possa riuscirci”.

“Se può essere abbastanza continuo da entrare nella top 5 o diventare numero 1 al mondo, non lo so. Non sono neanche sicuro che lui lo voglia, forse non lo vuole. Se lo allenassi io, proverei a renderlo concreto e pronto abbastanza da poter portare a casa le sette partite di seguito che ti servono per portare a casa un Grande Slam. Se poi diventi uno dei primi cinque giocatori al mondo, tanto di guadagnato”.

di A.De Paola

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy