Pro Staff RF97 Autograph: la nuova racchetta del Re

Pro Staff RF97 Autograph: la nuova racchetta del Re

Esattamente a due anni di distanza dall’introduzione della Pro Staff RF97, la casa di Chicago ha ufficialmente presentato la nuova racchetta che verrà impugnata da Roger Federer: la nuova Wilson Pro Staff RF97 Autograph.

Eccola qui finalmente, dopo settimane di indiscrezioni e teaser circolati in rete (RF Tennis Blog) è arrivata la presentazione ufficiale della nuova arma di Re Roger Federer. Frutto di 18 mesi di collaborazioni tra il campione svizzero e Wilson Lab, come ogni cosa che riguarda Federer, anche questo è diventato un evento mediatico planetario.

CARATTERISTICHE – Era difficile immaginare che Roger cambiasse ancora qualcosa di significativo dopo il grande passo fatto già 2 anni fa. Infatti le caratteristiche tecniche rilasciate finora fanno pensare che non ci siano grosse differenze rispetto al modello precedente: peso 340 grammi, schema 16×19, bilanciamento a 305 mm, piatto da 97 pollici e lunghezza standard.

Non cambiando dunque molto dal punto di vista tecnico e costruttivo, possiamo dire che si tratta più semplicemente di un restyling grafico dell’attuale modello. La nuova Pro Staff RF97 Autograph si presenta con un elegantissimo look total black, giocato su contrasti di nero lucido e nero opaco – Black Velvet e Tuxedo Black – con poche serigrafie ed estremamente sobrie. Una racchetta davvero raffinata e distinta, sicuramente degna di essere impugnata dalle mani del Re.

RF-300-01

L’ARMA DEL RE – Ovviamente anche questa nuovo attrezzo verrà personalizzato secondo le sue abituali esigenze. Il manico che Roger utilizza è una misura 3, mentre l’incordatura è un ibrido reverse Wilson Champions Choice fatto da budello naturale Wilson 1,32 per le corde verticali e sintetico monofilamento Luxilon Alu Power 1,25 per le orizzontali. Federer fa anche montare 10 morsettini salvacorde nella parte alta del piatto in una doppia fila asimmetrica: sulla quarta corda orizzontale partendo dall’alto agli incroci con la 5a, 7a, 9a, 11a e 13a verticale; sulla sesta corda orizzontale agli incroci con la 4a, 6a, 8a 10a e 12a verticale. Tre Power Pads sono inoltre presenti sotto i passacorde nel cuore del telaio.

La tensione di base utilizzata dal Re è di 25 chilogrammi per le verticali e 23,5 per le orizzontali, anche se lo svizzero non ama tenere la tensione fissa – come fa ad esempio Nadal – ma preferisce variarla a seconda delle condizioni di gioco, della superficie e addirittura del tipo di palle utilizzate.

WRT7314_Pro_Staff_RF97_Close_Up_Neck_2NOVE RACCHETTE – In un numero di circa due anni fa del prestigioso settimanale “New Yorker” era comparsa una bella intervista, a firma di Michael Steinberger, intitolata“Le nove racchette di Roger Federer” in cui Roman Prokes e Ron Yu, i due incordatori che si prendono cura delle racchette di Roger Federer e di altri top players, hanno rivelato tra l’altro di come lo svizzero, per una partita dello Slam, richieda di solito di incordare 9 telai con differenti tensioni. Come possiamo osservare durante ogni partita, Roger infatti sostituisce la racchetta ad ogni cambio palle, vale a dire ogni 9 giochi, avendo cura di farlo sempre in quelli di risposta.

I due ricordano che ad esempio per un match Federer avesse chiesto che tre telai fossero tirati a 26 kg, cinque a 26,5 e l’ultimo a 27 kg. Ora invece le tensioni sono scese un pochino visto l’aumento del piatto corde.

13754665_936773016432539_4337337659938814803_n

TEMPI E PREZZI – Dato il recente ritiro di Federer dal Master 1000 di Toronto, la nuova racchetta non potrà purtroppo essere vista in azione prima delle prossime Olimpiadi. La Wilson ha reso noto che sarà disponibile in pre-ordine su www.wilson.com a partire dal 27 agosto e, successivamente, in tutto il mondo a partire dal primo settembre. Il prezzo di listino negli USA sarà di  $249.00.

Se questa sarà davvero l’ultima racchetta che verrà impugnata dal Re, difficilmente potrà scappare a tutti quegli appassionati che ogni giorno cercano di emularne le gesta sui più disparati campi del mondo, anche solo per pura collezione.

 

 

RF Tennis Blog

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Quella attuale è ingiocabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Manelli - 10 mesi fa

      Dipende da chi la usa…comunque questa è identica, ad eccezione della veste grafica in nero totale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Franco De Ambrogio - 10 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy