Rafa Nadal: “Fiducioso per il 2016, la parola chiave sarà continuità”

Rafa Nadal: “Fiducioso per il 2016, la parola chiave sarà continuità”

Rafa Nadal, impegnato questi giorni in varie campagne pubblicitarie, si è detto fiducioso per il 2016 anche in vista di un importante evento come le Olimpiadi. ”Voglio continuare la striscia positiva degli ultimi mesi. Proseguendo così sono sicuro che sarà un anno positivo”.

Giornate piene per Rafa Nadal. Anche se attualmente non c’è nessun torneo, il maiorchino ha lo stesso molto da fare. Ieri ad esempio, ha preso parte all’evento di Tommy Hilfiger di cui è testimonial a Madrid con tanto di match con strip-show assieme a ragazze bellissime. Dopo la manifestazione nel suo elegante vestito ha rilasciato anche delle interviste. Sul talento ha detto: ”Avere talento significa imparare dai propri errori, lavorando più duramente e superandoli. Si impara di più dalle vittorie, quando perdi invece è più difficile affrontare i match successivi. Nel mio caso le vittorie non mi influenzano perché tendo a non sopravvalutarmi”.

Anche Toni Nadal sembra essere sulla stessa linea di pensiero: “La realtà è fatta di giorni belli e di giornate no. Bisogna adattarsi, ringraziare per i giorni belli e cercare sempre di migliorare. Quando aspiri ad alte mete non ci sono tregue”. “Quest’anno è capitato a volte in campo di dire a me stesso ”che disastro che sto combinando! -continua Rafa – ciò che vorrei sempre è migliorare ogni giorno qualcosa. Con mio zio Toni e Francisco Roig stiamo lavorando nel cercare nuove motivazioni, Siamo contenti del modo in cui stiamo lavorando e vorremmo continuare così e innalzare il nostro livello tennistico come abbiamo fatto negli ultimi mesi cercando sempre di avere e accumulare energia positiva.”

Rafael Nadal of Spain celebrates after defeating Dudi Sela of Israel in their men's singles third round match at the Australian Open 2015 tennis tournament in Melbourne

“Ho appena finito una stagione e ancora non voglio pensare alla prossima, mi sono preso una settimana di riposo e ho ripreso ad allenarmi Lunedì. Guardando come ho chiuso quest’anno, sono fiducioso che le cose andranno bene nella prossima stagione. La parola-chiave sarà continuità. Stesso team, stessi obiettivi.”Voglio continuare la striscia positiva degli ultimi mesi. Proseguendo così sono sicuro che sarà un anno positivo. Fai ciò che puoi in ogni torneo, ma ora non potrei avere più motivazioni, l’anno prossimo poi ci saranno anche i giochi olimpici, che per me rappresentano un evento molto speciale”. 

” Come ho sempre detto è stato brutto ritirarmi da molti tornei a causa degli infortuni, ma il più triste di tutti è stato il ritiro di Londra 2012. Il mio scopo ora è arrivare nelle migliori condizioni e pronto a Doha, e poi proseguire in salute per gli Australian Open. Il tennis è uno sport diverso da tutti gli altri. Io ragiono un giorno alla volta, perché è proprio vivendo così che ho vinto tornei importanti. Voglio il meglio, lavoro al massimo per vincere tornei e in questo trovo le mie motivazioni. La cosa più importante è mantenersi in salute e felici, proprio come adesso. L’allenamento da sicurezze e fa sì che le sensazioni positive non durino solo per un torneo. E’ una questione complessa il tennis, fatta di fiducia fisica e mentale” Nadal si allenerà a Maiorca ancora per alcuni giorni, poi giocherà dal 6 all’8 Dicembre a Manila e dal 10 al 12 a Nuova Delhi contro Roger Federer.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy