Rafael Nadal: “Ho perso un’opportunitá, lo accetto e continuo a lavorare”

Rafael Nadal: “Ho perso un’opportunitá, lo accetto e continuo a lavorare”

Le parole di Rafael Nadal e Pablo Cuevas protagonisti della seconda semifinale di Rio de Janeiro. Tanti rimpianti per lo spagnolo che afferma di aver perso un’altra opportunitá.

Spedizione in Sud America poco fruttuosa per Rafael Nadal. All’eliminazione in semifinale a Buenos Aires ( con tanto di match point a favore) si aggiunge anche quella di questa notte contro Cuevas nell’Atp 500 di Rio de Janeiro. Tanti rimpianti per lo spagnolo che é riuscito a concretizzare solo 2 palle break su 12, davvero poche per un grande ribattitore come lui.

Ho perso un’opportunita, questo é quanto. Ho combattuto fino alla fine, devo accettarlo e continuare a lavorare duramente per cambiare la dinamica. Lui  é un grande giocatore a maggior ragione sul rosso. Dalla fine del secondo set e nel terzo ha servito davvero bene. Mi é mancata la convinzione necessaria”. 

“Non ho vinto un titolo, dunque due tornei non positivi. Ho avuto le mie chances in entrambi. Ho perso in semifinale e ora devo pensare ad Indian Wells”.

FB_IMG_1456047153895

Alla delusione del maiorchino si contrappone la gioia di Pablo Cuevas che a 33 anni ha messo a segno la prima vittoria in carriera contro un top 30 raggiungendo la prima finale in un 500. “Il miglior match della mia carriera contro il migliore sul rosso. É stata una partita lunga, non so cosa abbia fatto la differenza… forse la fiducia e la decisione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy