Richard Williams: “Da giovane ho rischiato più volte di essere ucciso”

Richard Williams: “Da giovane ho rischiato più volte di essere ucciso”

In una intervista alla CNN, Richard Williams, il padre di Venus e Serena, ha spiegato quanto sia stato difficile crescere le sorelle, convivendo quotidianamente con episodi di razzismo e di violenza, in un quartiere difficile come Compton, a Los Angeles, dove viveva la famiglia Williams.

Commenta per primo!

In una intervista alla CNN, Richard Williams, il padre di Venus e Serena, ha spiegato quanto sia stato difficile crescere le sorelle, convivendo quotidianamente con episodi di razzismo e di violenza, in un quartiere difficile come Compton, a Los Angeles, dove viveva la famiglia Williams.

“Per avere successo bisogna essere preparati ad ogni imprevisto” e, “le critiche ci possono aiutare a tirare fuori il meglio di noi stessi”, sono le due frasi che rappresentano al meglio il pensiero del signor Williams, cresciuto in Louisiana, nella città di Shreveport, fra gli anni ’40 e ’50, fra le grandi discriminazioni razziali che hanno contraddistinto l’ America, vissute molte volte in prima persona: “In quei tempi un mio amico è stato linciato, e un altro ucciso da una donna bianca, e non c è stata la minima indagine da parte della polizia, io stesso ho rischiato diverse volte di morire”.

venus-and-serena-williams-dad-new-baby-the-jasmine-brand

Anche per le figlie non è stato facile, essere cresciute nel ghetto, a Compton, a stretto contatto con le bande che popolano i quartieri più malfamati; ma secondo Richard, nonostante tutto si è trattato di un ambiente ideale per formare il loro carattere, che le ha rese più forti. Secondo Serena, il merito della sua crescita e di come è diventata da adulta, è tutto di Dio e del padre, che puntualmente  ha sempre rifiutato qualsiasi tipo di coinvolgimento.

Anche Serena ha vissuto un episodio di cui si è parlato molto, in tema di razzismo, a Indian Wells, nel 2001, quando venne pesantemente accentuata e maltrattata dal pubblico. La più giovane delle sorelle Williams, non ha più preso parte al torneo, fino a quest’ anno, quando ha deciso di ritornarvi.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy