Andy Roddick: ‘Federer il migliore a livello di slam, ma Djokovic può vincere ancora tanto’

Andy Roddick: ‘Federer il migliore a livello di slam, ma Djokovic può vincere ancora tanto’

L’ex numero 1 al mondo, in un’intervista, è tornato a parlare della questione GOAT: considerando il maestro svizzero il migliore di tutti tempi per major vinti e per gioco espresso, ma l’attuale numero al mondo può ancora migliorare. Per il 33enne americano è una sfida imprevedibile, che si deciderà soltanto alla fine.

Commenta per primo!

Una delle questione più discusse dell’ultimo decennio tennistico è sicuramente quella riguardo il GOAT ed i suoi probabili candidati, a tal proposito l’ex vincitore degli Us Open: Andy Roddick ha analizzato chi un giorno potrebbe essere “Il più grande di tutti i tempi”, considerando Federer come uno dei maggiori pretendenti al trono, grazie anche al suo record di successi nei major e per gli altri incredibili risultati ottenuti, ma il tennista di Belgrado ha tutte le carte in regole per soffiare il titolo al maestro svizzero.

SU FEDERER – Dei “Big Three” l’elvetico è sicuramente l’unico che ha “stracciato” l’ex tennista americano negli head to head, concedendogli solo 3 vittorie su ben 24 match giocati. Roddick non nasconde che il tennista di Basilea sia uno dei più grandi della storia anzi, lo ha ribadito più volte, affermando anche “la cosa che più invidio di Roger è come sia rilassato prima delle partite. Ero nervoso, teso e ciò mi condizionava anche a livello fisico. Lui no, ed ecco perchè gioca ancora al più alto livello. Se 10 anni fa fossimo chiesti chi sarebbe stato più longevo, avremmo probabilmente tutti detto Roger. Non solo perchè il suo gioco richiede meno sforzo a livello fisico ma per il suo tennis naturale e perchè ha diverse opzioni a disposizione, può accorciare i punti se vuole”.

SU DJOKOVIC – Tra i pretendenti al trono di certo non va ignorato il numero uno al mondo. Il serbo in questo momento sta giocando un tennis stellare e pochi sono i giocatori in grado di contrastarlo. Questo è uno dei motivi principali per cui il tennista di Belgrado è il dominatore assoluto del circuito. A riguardo, anche l’ex stella statunitense ha detto la sua “Novak è il più grande ora.Diciamo che stiamo cercando di fare previsioni su come sarà il discorso alla fine, il che è difficile. Penso sia entusiasmante parlare di questo, e sicuramente in questa cerchia rientra Djokovic.”

SU QUELLA FINALE DI WIMBLEDON – Una delle partite più belle mai disputate tra Federer e Roddick è sicuramente la finale dei Championships del 2009, dove l’americano sprecò tantissime occasioni per mettere un punto esclamativo sull’incontro. A riguardo egli ha affermato “Siamo umani, non Cyborg: a quel punto, come per chiunque altro ci sono due opzioni: o ti abbatti o vai avanti. Io ho scelto la seconda.” Quella rimarrà l’ultima finale disputata dal bombardiere statunitense, prima di ritarsi poi nel 2012.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy