Sorana Cirstea: “Inizia una nuova carriera per me”

Sorana Cirstea: “Inizia una nuova carriera per me”

Sorana Cirstea, ex numero 21 del mondo e finalista nel torneo di Toronto 2013, sta tornando a buoni livelli dopo il serio infortunio alla spalla. La rumena, giustiziera di Jelena Jankovic nel Premier Mandatory di Madrid, ha ammesso che é iniziata una seconda carriera per lei.

Una nuova carriera    

Sorana Cirstea, scesa al numero 127 del mondo, ha fatto riento nel circuito dopo una lunga assenza per un fastidio alla spalla. La rumena si é rimessa in luce a Madrid, torneo per il quale ha usufruito di una Wild Card, battendo Jelena Jankovic all’esordio. “Sono molto felice di essere tornata a disputare tornei cosí importanti e di aver superato il primo turno”, ha spiegato la Cirstea alla Wta. “Vedo tutto questo come l’inizio di una nuova carriera dopo l’infortunio alla spalla. Ogni partita é importante”.

Il problema alla spalla 

La finalista di Toronto 2013 ha ammesso che la spalla non sará piú come prima: “Il problema rimarrá. Devo essere prudente anche se ora mi sono abituata”.

Cambia il movimento del servizio

“Ho cambiato il movimento del servizio in modo da fare meno pressione sulla spalla. Ora va tutto bene. Ho iniziato l’anno giocando un Itf in Brasile e ora penso di essere sulla buona strada” ha concluso la bella tennista rumena.

Fonte: Tennis Actu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy