Steve Simon, CEO Wta: “Non vediamo l’ora che Maria Sharapova torni nel circuito”

Steve Simon, CEO Wta: “Non vediamo l’ora che Maria Sharapova torni nel circuito”

A dispetto del possibile danno d’immagine che la sua positività abbia procurato al mondo del tennis, Steve Simon, CEO della Wta, non vede l’ora che Maria Sharapova torni nel circuito e crede che tutti, fans e colleghe/i, le daranno il benvenuto”.

1 Commento

Steve Simon, Chief Executive Officer della WTA, si è espresso sulla mancanza di Maria Sharapova nel circuito facendo intendere che la voglia di rivederla all’opera è tanta. La russa, sanzionata per la positività al Meldonium, non gioca un incontro dal quarto di finale perso agli Australian Open con Serena Williams e non potrà tornare fino al 26 aprile 2017.

“Credo che lo sport, i fans e il circuito daranno il benvento a Maria quando tornerà” ha dichiarato Simon, come riporta il portale CNN. “Abbiamo voglia di rivederla nel circuito, tutti saranno emozionati all’idea di vederla giocare di nuovo”.

Nessun trattamento speciale– Malgrado il danno che la squalifica della siberiana abbia potuto arrecare al tennis in generale, Steve mostra tutta la propria ammirazione per l’andamento del processo. “Credo Maria abbia dimostrato un tremendo livello di integrità visto che si è assunta la responsabilità di ciò che ha fatto. Non ha ricevuto nessun trattamento speciale. Ha pagato un conto molto corposo. Ha perso tutti i punti del ranking e non potrà competere e ricevere denaro per 15 mesi. Questo è un colpo durissimo per chiunque. Maria ha pagato e tornerà in primavera quando la sospensione terminerà”, ha concluso il capo della Wta.

Fonte: PuntodeBreak

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo Poeta - 3 settimane fa

    Questo anno ha fatto gioco a molte

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy