Toni Nadal: la svolta è l’aggressività

Toni Nadal: la svolta è l’aggressività

Iniziata ufficialmente la nuova stagione tennistica, per i nostri beniamini, tornano alla ribalta anche i vecchi problemi, parola questa, che nell’ultimo periodo è stata sempre più di frequente associata a Rafa Nadal.

Toni-Nadal-600x337

Alle porte del primo Grande Slam dell’anno, come sempre, è lo zio Toni a rompere gli indugi, iniziando a parlare della “situazione Rafa”. “La preseason è andata molto bene” ha dichiarato lo zio più famoso del tennis “Rafa sta fisicamente bene e questo ci ha permesso di fare allenamenti buonissimi, per durata e per intensità. Credo che la preparazione quest’anno rispetto alla scorsa stagione sia andata molto meglio”.

Una volta descritta la situazione attuale, Toni inizia ad ipotizzare svolte nel gioco futuro “Il suo gioco cambierà, sarà più aggressivo e questo ci permetterà di raggiungere risultati migliori. Non si tratta di nulla di nuovo rispetto al passato, vogliamo solo recuperare cose che abbiamo fatto nel 2008, nel 2010 e nel 2013 e che poi, a causa di problemi fisici, non abbiamo potuto più fare. Ora, avendo risolto quei fastidi, possiamo riprendere da li”.

toni-nadal-rafael-nadal-16434846-1024-768.jpg

Toni, dunque, promette maggiore aggressività e buon gioco, a questo punto non ci resta che aspettare i responsi del campo per capire se questo “ritorno al passato” ipotizzato dal maiorchino sia reale o esista solo nei suoi desideri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy