Vedremo Flavia Pennetta in coppia con Fognini a Rio 2016?

Vedremo Flavia Pennetta in coppia con Fognini a Rio 2016?

Flavia Pennetta, che ha annunciato dopo il successo agli Us Open il ritiro, potrebbe tornare in una competizione ufficiale. In particolare, la brindisina potrebbe scendere in campo alle Olimpiadi di Rio insieme al suo fidanzato Fabio Fognini.

Sono già passati due mesi dall’ultimo incontro ufficiale di Flavia Pennetta, che, come tutti sapete, ha deciso di appendere la racchetta il chiodo. L’annuncio della brindisina è arrivato dopo il suo trionfo più grande, agli Us Open, ed è più che legittimo che Flavia dica basta con il tennis, dopo una carriera straordinaria. Eppure, almeno per i sognatori, potrebbe ancora esserci una possibilità di vederla giocare, e quale palcoscenico migliore delle Olimpiadi di Rio 2016 per il suo ritorno?

In particolare, questa mattina durante la cerimonia di consegna dei Collari d’Oro, è spuntata fuori una remota ipotesi di vedere Pennetta gareggiare in coppia con Fabio Fognini, suo fidanzato da tempo. E, anche se la partecipazione di Flavia a Rio è tutt’altro che certa, sarebbe davvero fantastico che i due giocassero insieme, formando un’altra grande coppia di doppio misto dopo quella formata da Roger Federer e Martina Hingis (con le dovute proporzioni).

image

“In questo momento sto prendendo un po’ di tempo per me stessa, poi se dovesse venirmi voglia ho sempre la possibilità di tornare indietro.  La mia presenza a Rio sarà decisa da quello che sento. Ad alti livelli se non hai voglia di competere le giovani ti passano sopra”, ha ammwsso la campionessa di Flushing Meadows. Subito dopo, però, la brindisina ha frenato gli entusiasmi riguardo il doppio con Fognini, anche con un po’ di ironia: “Giocherò con Fabio se andrò a Rio? No, il rapporto con lui deve restare privato, quando si mischiano le cose si rischia il divorzio prima del previsto”.

E cosa pensa, invece, il ligure? “Se la mia fidanzata Flavia gareggierà alle Olimpiadi, magari con me nel doppio misto? Prenderà lei la decisione, che andrà rispettata. E dobbiamo ricordarci che c’è anche un capitano che decide”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy