Australian Open: Dimitrov supera uno spento Goffin, è semifinale

Australian Open: Dimitrov supera uno spento Goffin, è semifinale

Nel primo dei due quarti di giornata, Grigor Dimitrov passa il test Goffin, con il belga apparso molto falloso e poco lucido in fase d’impostazione. Seconda semifinale Slam per il bulgaro, che non ha nessuna intenzione di fermarsi

È Grigor Dimitrov il primo semifinalista nella parte bassa del tabellone. David Goffin, sfavorito alla vigilia sia per valori assoluti che per quanto fatto vedere in campo nelle scorse partite, non è riuscito a ribaltare il pronostico e si è arreso al bulgaro. Da parte sua, l’ex boyfriend di Masha ha messo in campo un tennis solido, non spumeggiante come le scorse partite, ma egualmente efficace.

IL MATCH – È il 25enne di Haskovo a iniziare al servizio, in un game in cui Goffin può solo guardare e assistere ai quattro servizi vincenti, di cui due ace, e un doppio fallo. Goffin non parte altrettanto bene, mettendo a referto subito due doppi falli, prima di essere brekkato dal suo avversario, che poco dopo si issa sul 3-0. Il belga, nel quarto game, sblocca la sua casella dei giochi, e nel game successivo cambia tattica e va a prendersi i punti nei pressi della rete. Arrivano quattro palle break in suo favore, che lo portano a recuperare il break di svantaggio. Si complicano le cose al servizio per Dimitrov, che rischia ancora. Nel game successivo, però, è fulmineo in risposta, tanto da guadagnarsi quattro palle break, la cui ultima riesce a concretizzare portandosi sul 5-3 e servizio. Goffin rischia di rientrare subito nel match, ma non sfrutta la palla break e successivamente sul set point spedisce un diritto largo che assegna il primo parziale al tennista bulgaro. Nel secondo set è ancora Dimitrov a trovare il break per primo, stavolta nel game d’apertura, ma il vantaggio dura appena qualche minuto tanto che la situazione si inverte e si finisce sull’1-1. Il servizio, però, tradisce nuovamente il belga, che perde il terzo gioco al servizio consecutivo. Le cose di lì in poi cambiano con entrambi che tengono la battuta e Goffin che fallisce la palla del controbreak nel sesto gioco. Tantissimi i suoi gratuiti che finiscono per compromettere la partita nel settimo game, mandando il suo avversario a servire per il secondo set. Dimitrov annulla tra palle break e alla seconda occasione si porta a un set dalla semifinale. Terzo set che vede ancora il bulgaro su ritmi più alti, che impegna maggiormente al servizio l’avversario, che strenuamente resiste. È, però, solo una questione di tempo affinché BabyFed passi avanti. Nel settimo game Goffin, sopra 40-15, si fa rimontare, fino a cedere ingenuamente la battuta. Nessun problema al servizio per il bulgaro, che prima va 5-3, poi ha due break/match point, che Goffin annulla, ma nel decimo gioco non ce n’è più per nessuno. E chiude con un rovescio lungolinea, come se fosse il primo punto del match, con una semplicità assurda. Seconda semifinale slam per Grigor e non è detto che finisca qui!

[15] G. Dimitrov b. [11] D. Goffin 6-3 6-2 6-4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy