Australian Open donne: Shock Halep! Kerber soffre ma avanza, Bouchard perfetta

Australian Open donne: Shock Halep! Kerber soffre ma avanza, Bouchard perfetta

Nessuna sorpresa tranne l’eliminazione della rumena; avanti anche Venus Williams e Garbine Muguruza, ma non senza difficoltà.

Avanti tutte le big nel circuito femminile, ma non senza il colpo di scena: Simona Halep va out al primo turno contro l’americana Shelby Rogers. Tutto il resto è noia, o meglio, ordinaria amministrazione.

KERBER, PROVA DI FORZA – Angelique Kerber a due facce: è il solito panzer nel primo set, molto solida al servizio e poco distratta. Poi è salita in cattedra una Tsurenko molto intraprendente: sul 5-5 e dopo un grande testa a testa in ogni game, Kerber ha concesso moltissimi gratuiti all’avversaria e addirittura due doppi falli che hanno permesso all’ucraina di portarsi a casa il secondo parziale. Nell’ultimo atto della partita la storia è tornata alla normalità. Piacevole invece la prova disputata da Eugenie Bouchard, apparsa veramente senza difetti: bagel nel primo set contro la Chirico, alla statunitense non è stato concesso neanche un game. Nel secondo parziale ha provato a rientrare in partita provando a giocare in maniera più offensiva, ma una decisiva distrazione a metà dell’atto ga permesso a Bouchard di prendere in mano il pallino del gioco e portarsi a casa un match giocato ai limiti della perfezione.

VENUS, CHE CUORE! – Soffre, e tanto, invece Venus Williams. L’abbordabile avversaria Kateryna Kozlova le causa non poche difficoltà: la sorella della celebre Serena ha vinto il match con la testa e il cinismo delle grandi campionesse. Per il resto, la prova è stata di poco al di sopra della sufficienza. Il primo set è stato equilibratissimo, vinto al tie-break da Venus con una grande forza mentale. Nonostante il rammarico di aver perso un set giocato così bene, la Kozlova ci ha riprovato nel secondo parziale, portando la Williams sul 5-5 finchè non è arrivato il break decisivo. Applausi ad entrambe, ma soprattutto alla grande freddezza di Venus Williams.

DISASTRO HALEP, OK MUGURUZA – In un pomeriggio in cui tutte le sue compagne di nazionale hanno passato il turno, mancava solo lei: Simona Halep. E ha steccato malamente l’approccio agli Australian Open, dominata in lungo e in largo da una straripante Shelby Rogers. Quella vista in campo è stata la controfigura dell’ex finalista del Roland Garros 2014. Prova solida anche da parte di Garbine Muguruza, ma non è mancata una grande partita da parte della padrona di casa Marina Erakovic, brava in alcune occasioni a impensierire la spagnola con grandi lampi. Out anche la vincitrice ad Auckland Elise Mertens, eliminata da una concreta Lepchenko.

Australian Open – Primo turno

A. Kerber d. L. Tsurenko 62 57 62
E. Bouchard d. E. Bouchard 60 64
M. Puig d. P. Tig 60 61
V. Lepchenko d. E. Mertens 75 76(5)
Y. Duan d. R. Sramkova 63 64
S. Vogele d. K. Nara 26 62 63
V. Williams d. K. Kozlova 76(5) 75
E. Svitolina d. G. Voskoboeva 60 62
J. Boserup d. F. Schiavone 62 64
N. Vikhlyantseva d. V. King 63 62
A. Pavlyuchenkova d. E. Rodina 61 76(2)
J. Jankovic d. L. Siegemund 61 16 64
J. Goerges d. K. Siniakova 36 63 64
J. Fourlis d. A. Tatishvili 64 63
S. Kuznetsova d. M. Duque 60 61
C. Witthoeft d. E. Hozumi 75 76(6)
V. Golubic d. Kr. Pliskova 63 26 64
I. Begu d. Y. Shvedova 57 63 64
S. Peng d. D. Kasatkina 60 76(5)
P. Parmentier d. M. Doi 75 75
C. Vandeweghe d. R. Vinci 61 76(3)
C. Suarez d. J. Cepelova 62 62
S. Cirstea d. I. Khromacheva 62 61
A. Riske d. M. Brengle 75 63
S. Zhang d. A. Sasnovich 60 63
A. Sevastova d. N. Hibino 64 rit.
K. Kucova d. C. McHale 64 60
S. Crawford d. L. Davis 46 63 60
G. Muguruza d. M. Erakovic 75 64
S. Rogers d. S. Halep 63 61
A. Barty d. A. Beck 64 75
M. Barthel d. D. Aiava 63 76(4)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy