Australian Open, doppio maschile: Kontinen e Peers sono la prima coppia finalista

Australian Open, doppio maschile: Kontinen e Peers sono la prima coppia finalista

Grazie alla vittoria in due set sulla coppia outsider di questo torneo, vale a dire Mayer/Sousa, Henri Kontinen e John Peers si sono qualificati per la finale, dove si contenderanno il titolo con Herbert/Mahut.

di Antonio Sepe

Dopp una stagione da dimenticare, dove non si sono neppure qualificati per le Atp Finals, Henri Kontinen e John Peers iniziano il 2019 nel migliore dei modi e raggiungono la finale agli Australian Open, la seconda in carriera come coppia. Già vittoriosi nel 2017, a separarli dal titolo c’è solo un ostacolo, che corrisponde al nome della coppia Herbert/Mahut, alla ricerca disperata della vittoria in quanto gli permetterebbe di completare il Career Grand Slam. Quest’oggi, Kontinen e Peers hanno battuto in due set la coppia formata da Leonardo Mayer e Joao Sousa, capace di spingersi in finale pur contro pronostico ed autrice di alcuni scalpi importanti quali Lopez/Lopez e Klaasen/Venus. 

Nella sfida odierna, nessun problema per la coppia accreditata della testa di serie numero 12, che ha sbrigato la pratica in un’ora e mezza di gioco. Dopo aver dominato e vinto il primo set per 6 giochi a 1, un break ottenuto nel settimo gioco del secondo parziale li ha catapultati a servire per il match. Dopo aver sprecato un match point, però, Kontinen e Peers sono riusciti a chiudere solamente al tie-break, imponendosi 8-6. Ciononostante, la coppia ha dimostrato di avere ancora diverse lacune, in particolare con la seconda palla, con la quale hanno conquistato appena il 35% dei punti, e con gli errori gratuiti, che comprendono non forzati e doppi falli.

Seconda finale slam in carriera per la coppia – ma non per Peers, che nel 2015 ha perso due finali insieme a Jamie Murray – che da lunedì prossimo farà ritorno in Top 20, issandosi alla 18ª piazza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy