Australian Open: tutto facile per Murray e Raonic; bene anche Ferrer, eliminato Kevin Anderson

Australian Open: tutto facile per Murray e Raonic; bene anche Ferrer, eliminato Kevin Anderson

Nessun sussulto per i big tranne che per Kevin Anderson, ritiratosi contro lo statunitense Ram.

Commenta per primo!

Comodo il debutto australiano di Andy Murray ; il britannico lascia appena 6 giochi alla promessa Alexander Zverev. Match senza storia che vede il diciottenne tedesco pagare i troppi errori da fondo, non compensati da un adeguato numero di vincenti.
Assai solida invece la prestazione dello scozzese che non perde mai il servizio ed annulla tutte le 6 palle-break concesse.

raonic ao

Tutto facile anche per Milos Raonic. Il canadese batte Lucas Pouille e sfodera una prestazione di altissimo livello. Ingiocabile al servizio , Milos ricava quasi il 90% di punti con la prima ed il 70% con la seconda.
Poco o nulla ha potuto il pur giovane talentuoso francese contro il vincitore di Brisbane; Milos conferma appieno l’ottimo momento che sta attraversando.
Molto bene fa anche David Ferrer. L’iberico, dopo le deludenti prestazioni di Brisbane,  era atteso dal tedesco Gojowczyk e non ha faticato nel superarlo.

Esce, con una certa sorpresa, la testa di serie numero 11 Kevin Anderson. Il sudafricano è costretto al ritiro nel quarto set dell’incontro con Rajeev Ram.

tomic ao
Ha bisogno di quattro set l’idolo di casa Bernard Tomic per liberarsi dell’uzbeko Istomin. Ceduto il primo set dopo una bella battaglia , il talento aussie non ha poi avuto problemi nel portare a se un match che ha vissuto un lungo stop a causa di un malore avuto da una spettatrice. Tre break per set e tanta solidità hanno reso molto al giocatore di The Gold Coast.
Comoda anche la vittoria all’esordio di Gael Monfils . Il transalpino potrà inserirsi facilmente nella fetta di draw precedentemente occupata da Anderson, considerando la sua netta vittoria in tre set sul qualificato giapponese Sugita .
Infine , è Jeremy Chardy ad aggiudicarsi la vittoria al termine di un match bello e combattuto contro il lettone Ernsts Gulbis. Quasi cinque ore di lotta e non poco rammarico per Ernsts che ha sprecato il servizio sul 5-4 nell’ultimo parziale. Ben cinque i match point salvati da Gulbis , prima di capitolare.

 

I risultati :
[2]A.Murray b . A.Zverev 6-1 6-2 6-3
An.Kuznetsov b.. [Q]R.Harrison 7-5 6-4 6-4
S.Groth b. A.Mannarino 7-6(6) 6-4 3-6 6-3
J.Millman b.. D.Schwartzman 3-6 5-7 7-6(2) 5-0 (rit.)
[13]M.Raonic b.. L.Pouille 6-1 6-4 6-4
[Q]S.Robert b.. [Q]B.Fratangelo 6-2 6-2 6-2
[32]J.Sousa b.. M.Kukushkin 6-3 6-4 6-3
M.Granollers-Pujol b.. M.Ebden 6-2 4-6 6-1 6-4
[18]F.Lopez b.. [Q]D.Evans 6-1 6-0 6-4
R.Ram b.. [11]K.Anderson 7-6(4) 6-7(4) 6-3 3-0 (rit.)
[30]J.Chardy b.. E.Gulbis 7-5 2-6 6-7(5) 6-3 13-11
[10]J.Isner.b. . J.Janowicz 6-3 7-6(7) 6-3
G.Pella b.. S.Darcis 2-6 3-6 6-3 7-5 6-1
S.Giraldo b.d. D.Young 6-4 1-6 6-3 6-2
T.Bellucci b.. J.Thompson 6-2 6-3 6-2
[23]G.Monfils b. [Q]Y.Sugita 6-1 6-3 6-2
D.Sela b.. B.Becker 6-1 6-3 2-6 6-2
[Q]T.Smyczek b. D.Gimeno-Traver 6-1 3-6 6-3 6-2
[31]S.Johnson b.. A.Bedene 6-3 6-4 7-6(3)
B. Tomic b. D. Istomin 6-7 (4) 6-4 6-4 6-4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy