Quali Aus Open: Gaio trova Vanni, sorteggio sfortunato per Cecchinato e Donati

Quali Aus Open: Gaio trova Vanni, sorteggio sfortunato per Cecchinato e Donati

Buon sorteggio per Giannessi e Fabbiano, decisamente peggio Napolitano e Cecchinato. Bene anche Giustino, mentre poteva andare meglio a Donati e Bellotti. Gaio sfida Vanni in un derby tutto italiano. Si comincia alle 00:00

1 Commento

Nella giornata odierna è stato sorteggiato il tabellone delle qualificazioni per il primo Slam dell’anno, che comincerà la prossima settimana. L’urna non ha portato particolare fortuna ai nove tennisti italiani in corsa per un posto nel main draw.

ITALIANI IN GARA- Primo turno molto difficile per il palermitano Cecchinato che se la vedrà con Francis Tiafoe, seconda testa di serie. Sorteggio piuttosto sfortunato anche per Stefano Napolitano, che nel match d’esordio si troverà di fronte ben 2 metri ed 11 centimetri, questa l’altezza dello statiunitense Opelka. E’ andata discretamente bene a Giustino, capitato contro un abbordabile Basic, ed alla testa di serie numero 12, Alessandro Giannessi, che affronterà il ceco Satral, reduce da un terzo turno a Flushing Meadows raggiunto nell’ultimo Slam giocato, ma assolutamente alla portata per il tennista di La Spezia. Matteo Donati, invece, non è stato molto aiutato dalla fortuna infatti, è stato sorteggiato contro l’esperto Blaz Kavcic, molto a suo agio sul cemento, che può vantare un best ranking di numero 68. Abbastanza bene, invece, l’esito dell’urna per Thomas Fabbiano, che non dovrebbe avere troppi problemi contro Bradley Klahn, mentre Riccardo Bellotti, non abituato a certi palcoscenici, incontrerà il francese Millot, più esperto, ma non un ostacolo insormontabile. Infine l’urna ha riservato un’ultima sorpresa all’Italia, sorteggiando nello stesso match Federico Gaio e Luca Vanni, entrambi alla ricerca della prima volta in tabellone a Melbourne.

BUON SORTEGGIO PER LE TESTE DI SERIE- Sorteggio piuttosto fortunato per Radek Stepanek, che non dovrebbe incontrare grossi ostacoli ad impedirgli la qualificazione. Esordirà contro l’americano Sekou Bangoura. Piuttosto bene anche Yuichi Sugita, mentre Jozef Kovalik sarà protagonista di un gran primo turno contro Trungelliti. Piuttosto arduo il cammino di Bjorn Fratangelo, speranza americana, che esordirà contro l’esperto Zemlja, per poi probabilmente trovare il giovane Tsitsipas ed il canadese Pospisil, che vanta due terzi turni agli Australian Open. Al primo turno spiccano alcune sfide molto interessanti, ad esempio quelle che vedono opposti i giovani Ymer e Santillan, e, Saville e Kudla. Un altro giovane sotto i riflettori sarà il norvegese Ruud, impegnato contro il veterano Gabashvili, mentre una sfida piuttosto inedita sarà quella che vedrà protagonisti due tennisti del Centro America. Ad affrontarsi saranno il dominicano Hernandez-Fernandez ed il barbadiano King, per un match inusuale, ma che come tutte le altre partite, potrà riservare molte sorprese. QUI il tabellone completo.

IL PROGRAMMA DI DOMANI- Domani sarà proprio un italiano ad aprire il programma sul campo 3, infatti Cecchinato affronterà Tiafoe alle 00:00 ora italiana. A seguire giocheranno Becker-Zekic e Matosevic-Carballes Baena (altro match molto interessante), mentre poi sarà il turno delle teste di serie 4 e 5, Sugita e Kicker. Per finire scenderanno in campo Ruud e Gabashvili. Per quanto riguarda gli italiani, il campo più gettonato è il 19 dove il programma sarà aperto da Gojowczyk-Myneni, poi sarà il turno di Bjorn Fratangelo e poi, in sequenza, saranno impegnati Fabbiano, Gaio e Vanni, e Napolitano. Sul campo 10 Matteo Donati scenderà in campo per il match di apertura e Bellotti in quello di chiusura. Infine, i match di Giustino e Giannessi saranno rispettivamente i quarti sui campi 12 e 20. QUI il programma completo.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alessandro Bertolone - 6 giorni fa

    Beniamino di casa Tiafoe?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy