Qualificazioni Australian Open Femminile: dominio cinese; passa anche la Paszek

Qualificazioni Australian Open Femminile: dominio cinese; passa anche la Paszek

Completate anche le qualificazioni femminili che sorridono oltremodo alla Cina. Saranno infatti tre le tenniste del paese orientale a giocare il primo turno degli Australian Open a cui si aggiungono altre tenniste da non sottovalutare.

Commenta per primo!

Le tenniste cinesi hanno dominato l’ultimo giorno di qualificazione per l’ Australian Open 2016, con tre giocatrici a qualificarsi per il tabellone principale.

Shuai Zhang farà la sua quinta apparizione consecutiva agli Australian Open dopo due ore e mezza di battaglia con la  francese Virginie Razzano. Con molto sostegno dalla folla esterna, la No.132 del mondo, ha recuperato da un set di svantaggio trionfando per 4-6 6-2 8-6.

La testa di serie numero 1 Qiang Wang, ha eliminato facilmente l’olandese Richel Hogenkamp, ​​6-2 6-3 in meno di un’ora. Omonima di Wang, Yafan Wang, ha completato la tripla per i cinesi, sconfiggendo Kristina Kucova di in tre set, 5-7 7-6 (5) 6-3 – confermando la sua prima partecipazione nel Grande  Slam.

Lin Zhu e Kai-Lin Zhang non sono state così fortunate essendosi rispettivamente arrese alla  No.169 Maria Sakkarī  e alla giapponese Naomi Osaka, entrambe rispettivamente in due set.

2015+Australian+Open+Day+4+FR12lHgj9L5l

Gli Stati Uniti avevano tre giocatrici in lizza per il Main Draw, la Seconda testa di serie Nicole Gibbs ha nettamente eliminato Ivana Jorovic, ma Sachia Vickery e Julia Boserup, alla fine sono state sconfitte dalla testa di serie numero 7 Kristyna Pliskova (che si unisce ora alla sorella Karolina nel tabellone principale) e dalla quinta testa di serie Anastasija Sevastova.

Nel frattempo, Tamira Paszek tornerà al tabellone principale di un Australian Open dal 2013, l’austriaca troppo in palla  per la ceca Barbora Krejčíková, 6-4 6-2 il punteggio finale.

Nelle altre qualificazioni, l’ucraina Maryna Zanevs’ka sconfitto Michelle Larcher de Brito e Luksika Kumkhum ha battuto l’israeliana Julie Glushko.

Infine, l’ultima speranza di qualificazione rimasta in Australia, Arina Rodionova, ha trovato grandi difficoltá a qualificarsi venendo sconfitta nettamente dalla svizzera  Viktorija Golubic 6-2 6-1, che insieme a Wang e Osaka, sarà un’altro giovane talento a far parte di questi Australian Open.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy