Roger Federer: “Sento di poter fare qualcosa di importante qui”

Roger Federer: “Sento di poter fare qualcosa di importante qui”

Lo svizzero, reduce dalla netta affermazione su Marton Fucsovics, si dice soddisfatto del torneo fin qui disputato e punta a bissare il successo della scorsa edizione.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Roger Federer, attuale n. 2 del ranking, fa il punto sulla prima settimana di gare a Melbourne rivelando di sentirsi pronto per competere fino alla fine per bissare il titolo ottenuto lo scorso anno.

Il tennista di Basilea, reduce dalla comoda vittoria in tre set contro l’ungherese Fucsovics, ammette di essere particolarmente soddisfatto del livello di gioco espresso fino a questo punto: “Sono molto felice di quanto fatto finora. Qualche mese fa non mi sentivo molto a mio agio, soprattutto nella parte finale della stagione. Talvolta giocare molte partite al quinto set, come accaduto agli Us Open, si può pagare dal punto di vista fisico. Mi sento sicuro di me, so di poter esprimermi al meglio, ho una mentalità positiva e questo può aiutare. Le condizioni di gioco sono buone, mi trovo bene e ciò non può che giovare al mio tennis. L’obiettivo è sicuramente quello di vincere, sono qui per questo“.

Federer conclude con una chiosa su Tomas Berdych, suo prossimo avversario ai quarti di finale: “Con Tomas a volte ho vinto giocando belle partite, a volte mi ha battuto lui. Non è mai facile sfidarlo a questo punto di un torneo dello Slam, è uno dei peggiori avversari che potesse capitarmi. Sono felice che abbia superato i problemi alla schiena, sembra davvero in ottima forma“.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Velia Fede - 6 mesi fa

    Te lo meriti. Sei il migliore di tutti i tempi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fausto Varg Renier - 6 mesi fa

    A 36 anni non deve dimostrare più niente, e forse proprio questo sarà la sua forza da qui alla fine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy