Un Berdych nuovo di zecca

Un Berdych nuovo di zecca

Tomas Berdych è stato protagonista di un ottimo Australian Open che lo ha visto soccombere solo a Roger Federer. Il tennista ceco sembra aver ritrovato la brillantezza dei tempi migliori ed approfittando della scarsa forma dei fab four potrebbe tentare una stagione memorabile.

di Lorenza Paolucci, @1987_Lorenza

Tomas Berdych è un bel ragazzo di 1 e 96 cm, sposatosi nel 2015 con un’ altrettanto bellissima ragazza, una modella sua connazionale. Attualmente è il n. 20 del mondo ma per diverso tempo è stato uno stabile top ten, raggiungendo nel 2015 il suo best rankig, n. 4 ATP. Le sue fortune nel circuito le ha costruite grazie ad un tennis potente ed efficace in tutti i fondamentali, soprattutto nella prima di servizio, la sua arma letale. Negli ultimi tempi sembrava essersi perso un po’, complici anche le tante occasioni mancate in carriera che in Italia gli sono costati l’ingrato soprannome di “Perdych”: il ceco ha sempre avuto la pessima fama di scivolare spesso ad un passo dal traguardo.

Dentro vero

UNA STAGIONE DA PROTAGONISTA ? In Australia però Tomas pare aver ritrovato lo smalto dei tempi d’oro, sconfitto ai quarti solo da Roger Federer, con il quale ha lottato alla pari per un set. Tomas ha sempre avuto nel suo gioco e nel suo carattere dei limiti invalicabili che gli hanno impedito di diventare il campione che il suo talento rivendicava, ed a 32 anni suonati non pensiamo riesca a smussarli. L’impressione è che in un circuito che vede in Roger Federer l’unico tra i fab four in piena salute, Tomas possa dire la sua e magari togliersi soddisfazioni che in passato gli sono sfuggite. Ciò che non gli è mai mancata è la capacità di giocarsela con i più forti e di batterli spesso e volentieri (Federer e Nadal ne sanno qualcosa). Purtroppo ad andargli di traverso sono state spesso le partite da favorito, complesso che potrebbe sconfiggere ora che a fine carriera e lontano dalla top ten la pressione sulle sue spalle dovrebbe alleggerirsi.

Staremo a vedere cosa Tomas riuscirà a regalarci, nel circuito il suo sarebbe un gradito ritorno.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Damiano ROlland - 12 mesi fa

    Un grande giocatore, senza alcun dubbio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Minelli Marco - 12 mesi fa

    Non ci sara mai fab o non fab4

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Brunella Tamagna - 12 mesi fa

    Stiamo aspettando il suo exploit…..quando avverrr

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy