Williams, Bouchard e Del Potro confermano la presenza all’Australian Open 2016

Williams, Bouchard e Del Potro confermano la presenza all’Australian Open 2016

Iniziano a circolare già le prime voci, circa le presenze, o le assenze, di alcuni giocatori e giocatrici in dubbio per l’edizione 2016 dell’Australian Open. Nel novero anche Serena Williams che tornerà a solcare un campo da tennis dopo la cocente sconfitta americana, ed Eugenie Bouchard, anche lei ferma a causa di una rocambolesca caduta a Flushing Meadows. Inoltre, salvo imprevisti, dovrebbe tornare in campo anche Juan Martin Del Potro, che tenterà un ennesimo insperato ritorno…

Serena Williams, Eugenie Bouchard e Juan Martin del Potro hanno confermato che giocheranno alla prossima edizione dell’ Australian Open, secondo un comunicato apparso dall’organizzazione dello Slam australiano.
Tennisti del calibro di Serena Williams e Roger Federer sono infatti in grado di attirare la maggior parte del pubblico al Melbourne Park, ancor più dei due beniamini di casa Bernard Tomic e Nick Kyrgios, hanno detto gli organizzatori.
Il direttore del torneo Craig Tiley si trovava con l’ex campione di doppio Todd Woodbridge alla Margaret Court Arena per promuovere l’Open d’Australia, che inizia il 18 gennaio 2016.
Tomic e Kyrgios non sempre si sono comportati in modo congruo con gli amministratori del torneo e anche recentemente non hanno partecipato alla serata delle premiazioni indetta dalla Federazione australiana, in cui Sam Groth ha vinto la “medaglia Newcombe” per essere un buon ambasciatore per lo sport ed un buon esempio durante questa stagione.

BNP Paribas Tennis Showdown Cocktail Party

Tiley ha detto tuttavia che sostiene la coppia e spera che possano fare un buon percorso durante il primo slam dell’anno, evento particolarmente sentito da entrambi.
“Sappiamo che abbiamo avuto i nostri momenti di scontro, ma siamo stati molto coerenti nel nostro approccio verso Bernard e Nick i quali sanno quali sono le nostre aspettative su di loro”, ha detto.
“Auguriamo loro un anno ricco di soddisfazioni; stanno per addentrarsi in quello che sarà un anno critico per loro, il 2016, in cui dovranno confermare i miglioramenti e perchè no, piazzarsi tra i migliori giocatori del mondo.”
Riguardo il marketing che circola intorno ai campioni, Tiley si è espresso in modo categorico.
“E’ difficile eguagliare gli incassi ed il marketing che ruotano attorno Roger Federer, Serena Williams e Rafael Nadal, da un punto di vista proprio pratico,” ha detto, “ma i giovani giocatori australiani sicuramente aggiungono un po’ di pepe alla manifestazione.”

Circa le previsioni del meteo a lungo termine, Tiley ha detto che si prospettano assolutamente ottime, con una temperatura giornaliera che dovrebbe oscillare dai 25 ai 30 gradi, senza nessun picco di caldo estremo.
Sulle presenze in dubbio, ha rassicurato il pubblico. Genie Bouchard, che si è infortunata durante lo US Open di quest’anno, quando è scivolata ed è caduta nella sala di fisioterapia, a detta di Tileysarà presente a Melbourne per l’evento del 2016. Idem per la Williams, che ha vinto sei Australian Open, tra cui quello del 2015, e che si è presa una pausa dal tennis dopo aver perso da Roberta Vinci nella semifinale dello US Open, mancando così il Grand Slam. Buone notizie anche per Juan Martin del Potro che è in ripresa da un ennesimo infortunio al polso e che, salvo imprevisti ci sarà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy