Adriano Panatta: “Murray un pallettaro, Djokovic ha problemi psicologici”

Adriano Panatta: “Murray un pallettaro, Djokovic ha problemi psicologici”

Adriano Panatta all’attacco, quello raggiunto dai microfoni di Radio Due lo scorso martedì. Tra Murray, Djokovic e Federer, solo lo svizzero si salva…

Un Adriano Panatta in grande spolvero, quello ascoltato ai microfoni di Rai Radio 2 nella giornata di ieri. L’ex tennista italiano è subito passato all’attacco apostrofando così Andy Murray, neo numero uno del mondo: “È un pallettaro tremendo, che tristezza“. Parole dure anche per Novak Djokovic, soprattutto in merito alla scelta del serbo di chiedere aiuto a Pepe Imaz per ricaricare le energie mentali: “Djokovic ha visto la Madonna ed ha avuto un problema, non sta bene. Ma tu pensa che un ragazzo ha 29 anni, 300 milioni in banca, si mette con un “guru”. Ha dei problemi psicologici. È un “guru” che promette pace e amore a tutti. Dice ti abbraccio e vedrai dopo quel rovescio di me***…’. Dulcis in fundo è arrivato il commento su Roger Federer e la sua uscita dalla top 10, per la prima volta negli ultimi quattordici anni: “Questa è la vera notizia ma certo, è fermo da tanto.”

41 commenti

41 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Dell'Orto - 4 settimane fa

    quante scemenze in così poche parole ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leonardo D'Emilio - 4 settimane fa

    Spara merda a destra e a manca perché non se lo caga nessuno da un pezzo. Infame.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Niki Lanzilli - 4 settimane fa

    Finalmente c’è qualcuno che la pensa come me. Numero 1 un tennista monocolpo che gioca sugli errori degli avversari anziché provare il vincente.
    Uno squallore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Paolo Valerioti - 4 settimane fa

    Torna Roger, torna!! :-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Renato Emili - 4 settimane fa

    Cose del genere le dice un giocatore da circolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Umberto Polacco - 4 settimane fa

    In effetti col 62% di V/S e un Roland Garros può dire quello che vuole…. vai Adrianone fai il bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Andrea Fierro - 4 settimane fa

    Prima tifa Roger, poi Nole, poi Murray

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Marisa Stronati - 4 settimane fa

    Concordo Adriano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Alessandro Nania - 4 settimane fa

    Ci siamo giocati anche Panatta…ha perso la brocca…però lui dall’alto dei sui 114 slam vinti sa quel che dice

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Gianluca Stancati - 4 settimane fa

    Luca Summaria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Cris Dagos - 4 settimane fa

    Panatta ha spento la luce, sbattuto la testa e ciao core! Il silenzio è gradito…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Enrico Carrossino - 4 settimane fa

    Definire Murray pallettaro è un bel po’ riduttivo, non credo panatta ai suoi tempi fosse più completo… Lo scozzese spinge poco è vero, ma lo fa molto di più del passato e i risultati sulla terra lo dimostrano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Giovanni Pierro - 4 settimane fa

    sono d’accordo con lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Roberto Ercoli - 4 settimane fa

    Adriano Panatta e le sue spettacolari vittorie a Wimbledon con il suo famoso serve and volley…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Enrico Ferrarese - 4 settimane fa

    Parole sante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Giancarlo Cruccas - 4 settimane fa

    Sempre grande Adriano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Fabio Mc Ferron - 4 settimane fa

    Poi Adriano potrebbe anche mettersi una mano sulla coscienza semmai……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alessandro Bianchini - 4 settimane fa

      Anche sulla panza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fabio Mc Ferron - 4 settimane fa

      Si Si Alessandro aveva un tocco incredibile Poi giocava un match incredibile e ne perdeva 10 al primo turno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Fabio Mc Ferron - 4 settimane fa

      Io cazzo vedevo Borg a Roma allenarsi 8 ore al giorno prima del torneo ed Adriano non lo vedevi mai e dico mai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Alessandro Bianchini - 4 settimane fa

      Faseva an caso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Alessandro Bianchini - 4 settimane fa

      L’unico che riusciva a metter in difficolta’ Borg sulla terra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Fabio Mc Ferron - 4 settimane fa

    Ma dai ragazzi vorrei vedere se il mio amico Bjorn Borg avesse avuto ai tempi le racchette di adesso i sistemi di allenamento di adesso la tecnologia di questi tempi le palle con la pressione di adesso i court di adesso ecc ecc la stessa cosa x Guilermi vilas john Mc ivan lendl Jimmy connors su dai quelli erano fuori classe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Alberto Larghi - 4 settimane fa

    Alla fine della finale us open 2015 disse la cosa più saggia :” diciamolo, Federer é bello da vedere, é poetico, ma djokovic é più forte”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Flavio De Martino - 4 settimane fa

      Si va bene nel 2015 Nole è più forte

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alberto Larghi - 4 settimane fa

      2014, 13 12 11

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Alberto Larghi - 4 settimane fa

      16

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Francesca Mazzitelli - 4 settimane fa

    Quanto astio,perché poi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Colombo - 4 settimane fa

      Perché è sempre stato un’esibizionista e esce con queste sparate per farsi sentire visto che non lo caga più nessuno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Francesca Mazzitelli - 4 settimane fa

      Mi domando perché non lo caghi nessuno…anche perché sparlare dei colleghi non gli fa onore e denota acidità e invidia !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Stefano Colombo - 4 settimane fa

      Ce la sempre con tutti mi ricordo quando commentava con Galeazzi fare sempre polemica con Rino Tommasi decisamente più competente di lui e poi non parlare più nemmeno con Nicola Pietrangeli e penso che proprio l’invidia sia uno dei suoi peggiori difetti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Francesca Mazzitelli - 4 settimane fa

      E si che per il giocatore che era e per l epoca ha ottenuto buoni risultati ,questa frustrazione la capisco poco ,ma si sa l invidia è una brutta compagnia e a volte fac dire cose che non si vorrebbe!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Alessandro Bianchini - 4 settimane fa

    Eccome che si salva Federer. …penso sia il piu’ grande di sempre….aggiungo il penso perche’ e’ difficile fare paragoni tra le varie epoche…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Pier Franco Parisi - 4 settimane fa

    Cacati addosso comunista schifoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Corrado Galasso - 4 settimane fa

    Concordo pienamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Stefano Colombo - 4 settimane fa

    Sinceramente sia come allenatore e come commentatore meglio stendere un velo pietoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Gigi Amoroso - 4 settimane fa

    Ma come si fa a fare certe dichiarazioni ! Lui che ha vinto solo sulla terra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sandro Rifezzo - 4 settimane fa

      tutto nel 1976

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Paolo Guida - 4 settimane fa

    PANATTONE E BOLLITO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Giorgio Corona - 4 settimane fa

    Fra i tennisti italiani chi si salva?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alessandro Bianchini - 4 settimane fa

      L’e” dura….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy