Alex de Minaur: “Da Hewitt imparo nuove cose ogni giorno”

Alex de Minaur: “Da Hewitt imparo nuove cose ogni giorno”

L’astro nascente del tennis australiano Alex de Minaur ammette quanto sia importante avere al proprio fianco una leggenda come il connazionale Lleyton Hewitt.

di Riccardo Costarelli, @rickycostarelli

Il diciannovenne di Sidney, allenato dal coach Adolfo Gutierrez, in questa prima metà della stagione sta godendo di un periodo di splendore. Di sicuro l’ala protettiva dell’ex numero uno del mondo Lleyton Hewitt si sta facendo sentire, ed i risultati lo stanno dimostrando. Il giovane australiano ad inizio anno ha infatti raggiunto la finale dell’ATP 250 di Sidney, perdendo però da Daniil Medvedev per 6-1 4-6 5-7, e poco dopo la semifinale a Brisbane. De Minaur, che ha iniziato il 2018 da numero 208 del ranking, è già salito fino alla posizione 96 grazie alla finale raggiunta al Challenger di Surbiton la scorsa settimana.

Recentemente Alex, in coppia con il mentore Hewitt, ha anche disputato un buon torneo di doppio all’Estoril. Il duo ha infatti battuto gli specialisti Raven Klaasen e Michael Venus prima di arrendersi a Kyle Edmund e Cameron Norrie nei quarti di finale.

È grandioso averlo al mio fianco, significa molto per me”, ha ribadito Alex. “È di grande aiuto per la mia crescita come giocatore, imparo ogni giorno qualcosa da lui ed è quello che voglio continuare a fare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy