Anche Laura Robson era presente nel locale della sparatoria di Las Vegas: ora è al sicuro

Anche Laura Robson era presente nel locale della sparatoria di Las Vegas: ora è al sicuro

La tennista britannica assisteva a un concerto di un festival musicale al Mandalay Bay Casinò di Las Vegas: “Tutti hanno cominciato a correre…”.

Laura Robson ieri sera era a un concerto a Las Vegas, in un festival di musica country vicino al Mandalay Bay Casinò di Las Vegas dove, intorno alla mezzanotte, un uomo ha cominciato a sparare all’impazzata: per ora si parla di 20 morti e almeno 100 feriti, di cui alcuni gravi. L’ex top 30 britannica, medaglia d’argento nel doppio misto alle Olimpiadi di Londra 2012 insieme a Andy Murray,

Attorno a mezzanotte ora locale, una persona ha cominciato a sparare numerosi colpi di arma da fuoco nei pressi del Mandalay Bay Casinò di Las Vegas. Si stava tenendo un concerto di musica country in un festival molto frequentato e tra i presenti c’era anche Laura Robson, tennista britannica ex top-30 e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra 2012 nel doppio misto assieme ad Andy Murray. La tennista ha rassicurato i suoi fan sulle sue condizioni poco dopo sul suo profilo Twitter: “Sto bene. Eravamo proprio lì… è sembrato fossero dei petardi all’inizio, poi tutti hanno cominciato a correre. Che paura!”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy