Andy Murray non giocherà per almeno sei settimane

Andy Murray non giocherà per almeno sei settimane

L’infortunio al gomito del n. 1 al mondo è più grave del previsto: assenza ormai certa al Master 1000 di Montecarlo e nella sfida di Coppa Davis contro la Francia.

1 Commento

Il 2017 è iniziato molto male per Andy Murray e non solo in fatto di risultati. Il n. 1 del mondo scozzese dopo gli Australian Open aveva avuto l’herpes per dieci giorni, seguito poi da un grave infortunio al gomito che rischia di compromettergli la prima parte della stagione sulla terra. Il campione scozzese ha giocato la sua ultima partita la settimana scorsa a Indian Wells, perdendo dal canadese Vasek Pospisil. Il problema fisico lo ha costretto a saltare il Master 1000 di Miami, in corso questa settimana, con numerose incognite per i prossimi appuntamenti. Secondo alcune dichiarazioni del fratello Jamie al Telegraph, l’infortunio dovrebbe tenerlo fuori dai campi di gioco per quasi due mesi. Se così fosse, “Muzza” salterà sicuramente la sfida di quarti di finale in Coppa Davis contro la Francia e il primo Master 1000 della stagione su terra rossa, a Montecarlo. Il rientro dovrebbe coincidere con l’inizio del Master 1000 di Madrid, il 5 maggio. 

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fernando Valeri - 7 mesi fa

    buono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy