ATP Finals a Torino: concessa la proroga. I 78 milioni dovrebbero essere assicurati grazie a un decreto di Conte

ATP Finals a Torino: concessa la proroga. I 78 milioni dovrebbero essere assicurati grazie a un decreto di Conte

La Federtennis avrebbe ottenuto dalla Atp una proroga per i versamenti annuali richiesti come “garanzia” dalle città candidate a ospitare le Atp Finals dal 2021 al 2025. “La partita non è chiusa”, ha detto il sindaco di Torino Chiara Appendino.

di Redazione Tennis Circus
Torino sì o Torino no? Dopo giorni di smentite, colpi di scena ed esitazioni, la candidatura di Torino ad essere sede delle Atp Finals dal 2021 al 2025 sembra essere più probabile. Come riferisce il quotidiano torinese La Stampa, la Federtennis ha richiesto e ottenuto dall’Atp la possibilità di prorogare la scadenza per la presentazione delle garanzie economiche a copertura dell’evento. L’associazione del tennis professionistico maschile, infatti, come da routine aveva chiesto a tutte le città candidate (Londra, Manchester, Singapore, Tokyo e Torino) di versare delle quote annuali in vista della scelta per dare garanzie sulle proprie capacità di organizzazione dell’evento: (18 milioni di euro per il primo anno, 15 per gli altri tre, per un totale di 78 milioni).
A questo punto il Governo italiano si era diviso in due: da una parte il Movimento 5 Stelle, favorevole a investire, dall’altra la Lega di Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport, che si era espresso contrario. Molti quotidiani scrivono che il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte avrebbe firmato un decreto che assicurerebbe i soldi necessari senza dover affrontare l’iter del Parlamento. In attesa di conferme, la Fit dovrebbe intanto aver guadagnato un po’ di tempo.
Sempre dimostratasi favorevole all’iniziativa Chiara Appendino, sindaco di Torino, che ha detto: “La partita non è chiusa. Ci siamo spesi in ogni modo possibile per trovare una soluzione che permettesse una proroga. A novembre si era impegnato con una lettera a disporre le garanzie. In questi giorni i sottosegretari Valente e Giorgetti l’hanno confermato. Spero vivamente che ci sia un impegno corale per trovare una soluzione tecnica che rispetti i tempi”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy