Belinda Bencic: “Bello giocare senza più pressione”

Belinda Bencic: “Bello giocare senza più pressione”

La giovane elvetica, con un passato da top-ten, è pronta a scalare le classifiche nel 2018, chiudendo l’anno con una bella vittoria nell’Itf di San Pietroburgo.

Ci sono qualità che non si allenano in palestra, o su un campo da tennis, sono innate o comunque derivano da una grande forza d’animo. Una di queste è sicuramente l’umiltà, la virtù di riconoscere i propri limiti, di accettarli e soprattutto cercare di ripartire da questi.

Ci offre un esempio significativo Belinda Bencic, la giovane promessa Svizzera che a soli 20 anni vanta già un passato nell’élite del tennis femminile, avendo centrato la top 10. La sua giovane carriera è stata tormentata negli ultimi 24 mesi da svariati infortuni che hanno interessato prevalentemente schiena e polso e solo negli ultimi mesi è tornata a giocare con continuità. Ha deciso di partecipare ad alcuni tornei ITF, come quello di San Pietroburgo che è anche riuscita a vincere brillantemente; ecco che allora possiamo apprezzare una giovane promessa del tennis che ha la lucidità per decidere di ripartire dal basso e di non strafare, cercando di ritrovare buone sensazioni senza subire subito eccessiva pressione.

In un’intervista alla stampa ucraina, ha dichiarato di avere percepito un grande cambiamento da quando veniva considerata quasi sempre la favorita a questo periodo, in cui è libera di giocare senza eccessiva tensione. Uno degli aspetti più duri è sicuramente stato il non potersi allenare dopo l’intervento al polso, questo ulteriore ostacolo le ha consentito di rafforzarsi molto psicologicamente, facendole superare degli atteggiamenti rabbiosi che talvolta aveva avuto sul campo. Oltre ad essere uno dei prospetti più interessanti del panorama tennistico femminile, la giocatrice elvetica ha dimostrato di essere resiliente, di reagire alle difficoltà e di tornare più forte di prima.

Daniele Turrini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy