Boris Becker: “Io meglio da allenatore che da giocatore”

Boris Becker: “Io meglio da allenatore che da giocatore”

La leggenda del tennis tedesco, a sorpresa, valuta meglio il suo percorso da coach che quello di giocatore, in cui ha vinto due titoli agli Australian Open, tre a Wimbledon e uno agli US Open.

3 commenti

Dopo la vittoria del primo Roland Garros del suo allievo Novak Djokovic ha affermato per il quotidiano tedesco Bild: “Devo ammettere che, ormai, mi ritengo migliore come allenatore che come giocatore“. Interrogato poi sulla possibilità di Nole di vincere tutti e quattro gli Slam in un anno più il titolo alle Olimpiadi, il 48enne tedesco ha risposto: “Ho già prenotato i miei posti a Wimbledon. Abbiamo coscienza di questa storica opportunità. I Giochi sono un grande obiettivo per Novak, è chiaro, ed è per questo che sarò anche a Rio per sostenerlo“. Il tedesco pensa che le sue qualità di coach risiedano principalmente nella sua capacità di “analizzare bene avversari e match“.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ketty Lomuscio - 12 mesi fa

    scrivete gli articoli senza errori per favore… Boris ha vinto sei titoli dello slam e non quattro… asini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luca Peroni - 12 mesi fa

    Col tempo ho notato che con un grappino in mano dai il tuo meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabio Fabbri - 12 mesi fa

    Ma dai su ….mi mordo la lingua ! Ma dammelo a me Nole da allenare !? Sto zitto giuro non aggiungo altro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy