Caos Francia: Océane Dodin rifiuta ancora la convocazione in Fed Cup

Caos Francia: Océane Dodin rifiuta ancora la convocazione in Fed Cup

La giovane francese rischia una multa salata e la squalifica.

Océane Dodin l’ha fatto ancora. La ragazza 20enne ha declinato la convocazione in Fed Cup, avvenuta dopo il ritiro per problemi fisici di Caroline Garcia. La Francia il 22 ed il 23 aprile dovrà giocare i play-off contro la formazione spagnola. Ora però la ragazza attualmente numero 60 al mondo rischia grosso, la federazione francese ha intenzione di prendere provvedimenti, il presidente federale Bernard Giudicelli ha infatti rilasciato le seguenti dichiarazioni : ”Da questa settimana sarà tutto nelle mani della commissione federale. Di solito fino a qualche tempo fa i giocatori facevano ciò che volevano, ma abbiamo voluto fare questo regolamento che ora metteremo in chiaro in tutti i contratti che abbiamo coi giovani che si allenano. I tempi sono cambiati. Quando ci si prende un impegno bisogna mettere tutto per iscritto”.

RISCHIO SQUALIFICA – La federazione ha quindi esternato il suo totale disappunto e la commissione federale potrebbe prendere dei provvedimenti più pesanti: si parla di una multa da 7.500 euro o una squalifica dai tornei francesi, la quale potrebbe durare fino a 5 anni. Di certo la Dodin aveva già in passato fatto capire, che a lei della Fed Cup interessava davvero poco, lo si intuiva da alcune dichiarazioni come queste : “La prima volta che ho giocato la Fed Cup è stato bello, sono rimasta molto contenta. Ma lo spirito di squadra, il gruppo,può essere importante ma per me non lo è così tanto.” O ancora :”La mia carriera in singolare è più importante della Fed Cup che non ho ancora giocato. Non sono la numero uno o due di Francia, ma la quattro”. In ogni caso al posto della Dodin è stata convocata Amadine Hesse, numero 205 al mondo.

Luca Balbinetti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy