Carreño Busta e il ritiro di Cordoba

Carreño Busta e il ritiro di Cordoba

Ecco le dichiarazioni del tennista iberico in merito al ritiro nel match di secondo turno del torneo di Cordoba contro l’argentino Pedro Cachin, che mai aveva vinto una partita a livello ATP prima di questa settimana.

di Lorenzo Marini, @marinilorenzo21

Carreño Busta ha parlato di ciò che lo ha portato al ritiro dal torneo di Cordoba, dove era testa serie numero 4 e tra i favoriti alla conquista del titolo. Il tennista iberico, dopo aver beneficiato di un bye al primo turno, al secondo turno conduceva 7-6 [3] 0-1 contro il numero 280 del ranking, Pedro Cachin, quando è stato costretto ad abbondare il campo per colpa di un infortunio alla spalla. “Il dolore è iniziato pian piano a farsi sentire. Ad inizio partita mi sentivo molto bene anche se il dritto non era al massimo” racconta il numero 23 del ranking. “Andando avanti colpivo il primo e il secondo dritto ma il terzo a malapena lo mandavo dall’altra parte del campo”.

carreno-600x403

Carreño ha dominato nel tie break del primo set dopo aver salvato quattro set point sul 6-5, per poi arrivare alla decisione del ritiro nel secondo gioco del secondo set. Diverso il discorso per Pedro Cachin che, invece, ha centrato il suo primo quarto di finale ATP, proprio nella sua terra, nonostante non avesse mai vinto una partita nel circuito maggiore in tutta la sua carriera. Ovviamente non sono mancate le provocazioni da parte di qualcuno, che si è meravigliato del fatto che due giocatori argentini, i quali non avevano vinto neppure una partita nel circuito Atp, proprio in Argentina siano stati protagonisti di un exploit. Ne abbiamo parlato anche noi di Tennis Circus

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy