Ci vorranno mesi perchè il Meldonium abbandoni il corpo di Maria Sharapova

Ci vorranno mesi perchè il Meldonium abbandoni il corpo di Maria Sharapova

I produttori del farmaco trovato nell’organismo della stella del tennis mondiale affermano che potrebbero volerci addirittura dei mesi prima che spariscano le tracce dal suo corpo.

L’ex numero uno del mondo ha detto di aver preso il Meldonium per quasi dieci anni per ragioni di salute e di aver fallito un test anti-doping durante il periodo degli Australian Open. Solo all’inizio di quest’anno la sostanza è stata inserita tra quelle proibite dall’Agenzia Mondiale Antidoping, ma gli atleti erano già stati informati del cambio ad ottobre. Il Meldonium è stato il responsabile di più di 100 test positivi da gennaio in poi. I produttori, provenienti dalla Lettonia, dicono che: “l’eliminazione finale della sostanza dal corpo può avvenire dopo molti mesi“, dipende dalle dosi e dal periodo di tempo in cui è stata presa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy