Del Potro:”In Australia vorrei andare lontano, ma occhio alle sorprese”

Del Potro:”In Australia vorrei andare lontano, ma occhio alle sorprese”

L’argentino guarda con fiducia alla prossima stagione, che spera di poter disputare per intero libero dagli infortuni.

di Alex Bisi, @AlexBillyBisi

Juan Martin Del Potro attende fiducioso l’arrivo della stagione 2018, con la speranza di poter giocare un calendario costante al riparo dagli infortuni.

Nel 2017 l’argentino scese in campo solo a fine febbraio, dopo la conquista della Coppa Davis a novembre 2016 e racconta, ai microfoni di ESPN, i suoi ricordi di inizio anno.

“Dopo la vittoria in Davis e la conquista della medaglia olimpica ero svuotato, ho faticato a ritrovare le motivazioni, ti fai trasportare da ciò che accade, ma ora sto lavorando duramente per poter disputare i tornei che ho saltato in questa stagione. In Australia mi piacerebbe andare lontano, arrivare in fondo, con il caldo che fa ci sono sempre sorprese. Disputare una buona prima parte di stagione sarebbe molto importante, non avendola disputata nel 2017, mi permetterebbe un bel salto in avanti in classifica. L’obbiettivo principale è mantenere il livello di fine anno, UsOpen, Shangai e Basilea, le grandi partite e le finali mi danno forti motivazioni.”

Il primo torneo della stagione sarà Auckland, dove l’argentino ha raggiunto i quarti nel 2009 e nel 2012, sconfitto in entrambi i casi da Roger Federer senza vincere nemmeno un set.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Manuela Cesari - 9 mesi fa

    E vai delpo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy