Eugenie Bouchard crolla nel ranking: da lunedì giù di altre 50 posizioni

Eugenie Bouchard crolla nel ranking: da lunedì giù di altre 50 posizioni

Piove sul bagnato in casa Bouchard. Il ritiro, il terzo consecutivo, a Cagnes Sur Mer le costerà altre circa 50 posizioni in classifica, che ora la vede intorno alla 170esima posizione

di Simone Marasi, @Simone_Marasi

Continua il momento negativo della bella Eugenie Bouchard, ex numero 5 del mondo, che non trova pace negli ultimi mesi, almeno per quanto riguarda l’aspetto tennistico. La canadese, che l’anno scorso di questi tempi era a Madrid, dove arrivò fino ai quarti, sconfitta da Kuznetsova, non prima di aver estromesso l’allora n°1 del mondo Angelique Kerber, ha dovuto dare forfait nel torneo di Cagnes Sur Mer. La partecipazione al torneo francese era tappa obbligata per la canadese, che non potendo partecipare a Madrid per via della classifica, ha cercato di tamponare in qualche modo quei 215 punti che difendeva.

E così l’attuale 118 del mondo da lunedì perderà circa 50 posizioni, arrivando al suo minimo ranking dal lontano 2012, anno in cui stava iniziando a brillare la propria stella e che di lì a poco l’avrebbe vista salire fino alla quinta posizione della classifica. Prima di questo ritiro altri due forfait hanno visto protagonista Bouchard, quando per motivi fisici (problemi all’anca a Rabat), quando per motivi logistici (a Bogotà rinunciò per riuscire a preparare le due partite di Fed Cup, dove battè Lesia Tsurenko). Ancora ignote le cause del ritiro, di cui ha beneficiato Andrea Petkovic. Sta di fatto che a meno di ulteriori novità la canadese la settimana prossima sarà impegnata all’ITF di Trnava, prima di partecipare alle qualificazioni del Roland Garros, uno degli ultimi treni per cercare di dare una svolta positiva alla sua ancor giovane carriera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy