Feliciano Lopez: “Siamo dove meritiamo di stare”

Feliciano Lopez: “Siamo dove meritiamo di stare”

Lo spagnolo, durante la conferenza stampa precedente al match di Davis contro la Romania, afferma: “Giocare fuori casa, in questo campo, non dovrà essere una scusa.”

Feliciano Lopez, uno dei pilastri dei team di Coppa Davis che hanno portato a casa il trofeo in questo secolo, torna in campo per cercare di riportare la Spagna nel World Group. Il giocatore di Toledo, dalla Romania, afferma di non vedere un favorito in questa sfida e di ritenere di uguale importanza il singolare e il doppio.

Siamo nella situazione in cui meritiamo di stare e l’obiettivo è sempre lo stesso: fare bene e provare a vincere questa sfida“. Per Feli, esperto di partite fuori casa, giocare in condizioni difficili come quelle di Cluj non potrà essere una scusa: “Lontano da casa abbiamo trovato più volte situazioni come questa e siamo riusciti a vincere. Non ci saranno scuse.”

Con 12 vittorie e 17 sconfitte nella competizione (4-8 in singolare e 8-9 in doppio), il numero 20 del mondo debutterà contro Marius Copil: “E’ un giocatore molto aggressivo, con un servizio potente. Il suo stile di gioco si adatta bene a questo tipo di superfici“. Infine Conchita Martinez, capitano della squadra iberica, ha piena fiducia nelle capacità e nell’esperienza di Lopez: “E’ un giocatore con un grande passato, ha vinto importanti tornei, ha un sacco di esperienza, in particolare su questa superficie“. Spagna e Romania si affronteranno oggi, giorno dei primi due singolari: Feliciano Lopez contro Marius Copil e Roberto Bautista-Agut contro Adrian Ungur.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy