Henman: “Murray può diventare numero uno”

Henman: “Murray può diventare numero uno”

L’ex tennista britannico è tornato a parlare del suo connazionale e delle possibilità che ha per scavalcare Novak Djokovic, Henman sembra al quanto ottimista e se non dovesse riuscirci quest’anno, avrà sicuramente ottime possibilità nel 2017.

Commenta per primo!

Stagione da incorniciare finora per Andy Murray, medaglia d’oro a Rio, titolo a Wimbledon e finale raggiunta a Melbourne ed a Parigi, la prima in carriera. Quest’anno i confronti diretti con Djokovic danno ragione al tennista serbo, il quale è avanti 3-1, ma il britannico in almeno 3 delle 4 occasioni è riuscito a strappare almeno un set al suo rivale, segno che la distanza tra i due non è così elevata.

“L’ANNO PROSSIMO AVRA’ UNA BUONA OPPORTUNITA’  ” –  A tal proposito Tim Henman ha speso due paroline riguardo la faida sportiva tra i due: “Credo che sarà difficile quest’anno, ma senza dubbio l’anno prossimo avrà una buona opportunità. Non ha giocato bene ad Indian Wells e Miami ed ecco che qualcosa potrebbe accadere a marzo o ad aprile, sarà interessante.”

“HA FATTO UNA STAGIONE INCREDIBILE” – Ha parlato anche del 2016 in generale e dei risultati ottenuti dal tennista britannico: Non è stato per davvero un obiettivo realista per Andy finora perché al numero uno sono sempre stati giocatori molto dominanti, quindi Roger Rafa e Novak. Ma negli ultimi sei mesi Andy non è stato molto lontano dall’ottenere gli stessi punti di Novak, è da mesi che gioca in maniera incredibilmente costante. Il suo titolo a Roma, la sua finale a Parigi, il suo titolo a Wimbledon e l’oro alle Olimpiadi… ha fatto una stagione incredibile. C’è tanto tennis davanti a noi quindi tanto può accadere.”

“E’ IL NUMERO UNO” – Henman ha speso delle parole di elogio anche per il tennista di Belgrado: ” E’ il numero uno al mondo, ha vinto due tornei dello slam ed ha fatto anche una finale. Tanto giocatori si sarebbero accontentati di questi risultati, penso che possa continuare ad esprimere un gran tennis ancora per tanto tempo.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy