Il comunicato dell’Itf su Maria Sharapova: la sospensione provvisoria parte il 12 marzo

Il comunicato dell’Itf su Maria Sharapova: la sospensione provvisoria parte il 12 marzo

A poche ore dall’annuncio shock di Maria Sharapova, arriva il comunicato dell’Itf e del capo della Wta Steve Simon. Da quanto si legge la sospensione provvisoria partirá dal 12 Marzo.

In seguito alla conferenza stampa di Maria Sharapova che ha scosso tutto il mondo del tennis, l’ITF ( FEDERAZIONE INTERNAZIONALE TENNIS) ha rilasciato un comunicato con le conferme dell’antidoping del tennis (TADP). 

1) Il 26 gennaio 2016, Maria Sharapova, ha fornito un campione anti-doping alla TADP, durante la sua partecipazione agli Australian Open.

2) Il campione é stato analizzato dalla WADA che ha riscontrato la presenza di Meldonium, sostanza proibita dalla WADA e di conseguenza anche dalla TADP.

3) Secondo l’articolo 8.1.1 della TADP la violazione delle norme antidoping  è stata notificata il 2 marzo.

4) Maria Sharapova ha accettato che in quel campione ci fossero tracce di Meldonium.

5) Poiché il Meldonium rappresenta una sostanza non specificata nella lista Wada delle sostanze vietate e dei metodi proibiti, la sospensione partirá dal 12 marzo, in attesa degli sviluppi del caso. 

Intanto sull’account Twitter della Wta compare anche l’annuncio di Steve Simon, capo della Wta:

IMG_20160307_230908“Sono molto triste per la notizia su Maria. Maria é una leader, una donna dalla grande integritá. Tuttavia, come ha ammesso lei stessa, é responsabilitá del giocatore sapere cosa assumere e se é lecito farlo. La questione é ora nelle mani del programma anti-doping. La Wta appoggerá la decisione raggiunta attraverso questo processo”. 

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy