Il prossimo Us Open sarà lo Slam più ricco della storia

Il prossimo Us Open sarà lo Slam più ricco della storia

Per la prima volta verranno superati i 50 milioni di dollari in montepremi.

 I grandi tornei, si sa, diventano ogni anno sempre più ricchi di montepremi. Il prossimo Us Open, in programma dal 28 agosto al 10 settembre, supererà per la prima volta nella storia il tetto di 50 milioni di dollari di montepremi complessivi. Lo Slam newyorkese avrà infatti un incrementi di circa 4 milioni di dollari rispetto all’anno scorso (aumento del 9%), arrivando così alla cifra totale di 50,4 milioni di dollari (43,61 milioni di euro).
I prossimi campioni dello Slam americano avranno certamente da sorridere: il campione e la campionessa degli Us Open 2017 guadagneranno infatti 3,7 milioni di dollari, pari a 3,2 milioni di euro. I finalisti invece si ‘accontenteranno’ di 1,8 milioni. Come annunciato dagli organizzatori, i premi di ciascun turno aumenteranno in media del 7,5% rispetto al 2016. Questi dati sono stati resi noti insieme a un commento di Katrina Adams, presidente della USTA (United States Tennis Association): “Cinque anni fa ci siamo impegnati con i giocatori a far sì che il montepremi totale agli Us Open raggiungesse i 50 milioni di dollari e siamo onorati di essere riusciti a mantenere l’impegno che ci eravamo presi”.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy